Esonero contributi degli autonomi: l’INPS proroga al 30 settembre il termine per le domande Con un reddito complessivo non superiore a 50.000 euro

TORINO – Come richiesto dalle categoria di rappresentanza questa mattina, l’INPS ha prorogato dal 31 luglio al 30 settembre 2021 i termini di scadenza per la presentazione delle domande per l’esonero contributivo dei lavoratori autonomi. A darne notizia un messaggio dell’Inps. “Come condiviso con il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali – si legge nella circolare dell’Istituto -, in considerazione della tempistica di definizione e pubblicazione del citato decreto interministeriale, la presentazione della domanda di esonero – il cui termine è stato stabilito alla data del 31 luglio 2021 dagli articoli 2, comma 5, e 4, comma 1, del medesimo decreto – dovrà avvenire a pena di decadenza entro il giorno 30 settembre 2021, con le modalità che saranno indicate nella circolare di prossima pubblicazione”.

NEL PERIODO D’IMPOSTA 2019

L’esonero stabilito dall’ultima legge di Bilancio spetta ai lavoratori che abbiano percepito nel periodo d’imposta 2019 un reddito complessivo non superiore a 50.000 euro e abbiano subito un calo del fatturato o dei corrispettivi nell’anno 2020 non inferiore al 33% rispetto a quelli dell’anno 2019. Purtroppo, il fatto che la decisione della proroga sia stata presa all’ultimo minuto impedisce a una parte dei contribuenti di usufruirne. Sono tutti coloro che, nell’incertezza, hanno già proceduto al pagamento. Non è ancora chiaro, in questo caso, se e in che modo sarà consentito loro di godere del beneficio. Va detto, inoltre, che stessa definizione dei requisiti dei beneficiari ha avuto una gestazione particolarmente incerta e contraddittoria. Per di più ad oggi non sono definite le modalità di presentazione della domanda.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.