Diario da Roma: Forza Italia si presenta sul territorio, e non da oggi, come l’esercito messicano I due alleati di centrodestra sono diventati ingombranti

Diario da Roma

ROMA – Diario da Roma: Forza Italia si presenta sul territorio, e non da oggi, come l’esercito messicano: tanti generali e ufficiali, con molti pennacchi e medaglie, ma privi di eserciti da guidare. Sono alti gradi battezzati per lo più a Roma, arrivano sui territori quando c’è campagna elettorale, e poi spariscono per anni. È anche questa una causa, certamente non la sola ma neanche la minore, della disaffezione prima e della diserzione dopo da parte di molti elettori. Sul territorio le cose non vanno diversamente che a Roma: i due alleati di centrodestra sono diventati ingombranti e sempre meno disponibili al confronto e all’ascolto.

FORZA ITALIA

È evidente che di fronte alle prove di forza hai due soli modi per reagire: o si innalza il profilo identitario di Forza Italia, con tutto ciò che ne consegue in termini di programmi, oppure si sceglie la piena autonomia, politica e strategica, rispetto agli alleati. Il pericolo più grave, direi mortale, da evitare nel modo più assoluto è fare finta di niente e illudersi che verranno tempi migliori lasciando le cose così come sono. Ma è solo l’ultima delle illusioni.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Per il Diario da Roma. Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!