Rivoli: per il Coronavirus un nuovo accordo con i medici di famiglia Monitoraggio del contagio, livelli di allerta, gestione della Fase 2

alberghina 7284

RIVOLI – Per il Coronavirus un nuovo accordo con i medici di famiglia. Monitoraggio del contagio, livelli di allerta, gestione della Fase 2 dell’emergenza sanitaria, economica e sociale. Ecco il nuovo accordo con i medici di medicina generale e avvio della sperimentazione delle cure con il plasma. Sono i principali temi affrontati nella conferenza stampa di oggi pomeriggio nella Sala Giunta della Regione Piemonte. Presenti il presidenteAlberto Cirio, l’assessore regionale alla Sanità Luigi Genesio Icardi, il vicepresidenteFabio Carosso. Poi l’assessore regionale alla Ricerca Matteo Marnati e il commissario straordinario per l’emergenza covid Piemonte Vincenzo Coccolo. All’incontro sono intervenuti anche il presidente del Gruppo di lavoro sulla medicina territoriale Ferruccio Fazio e l’epidemiologo dell’Imperial College Paolo Vineis. Consulente della Regione Piemonte per la fase 2.

TRE LIVELLI DI MONITORAGGIO

Sono tre i livelli di monitoraggio con un nuovo accordo con i medici di famiglia. Elaborazione dei dati piemontesi raccolti dall’Unità di crisi. Sulla base dei 21 indicatori individuati dal Ministero della Salute. Non solo geografici, ma anche ambientali. Analisi territoriale istuzionale. Accanto al monitoraggio sanitario, dell’impatto dell’emergenza sulla situazione economica e sociale. In coordinamento con Prefetture, Comuni capoluogo, Province, Asl, Unità di crisi. Poi Consiglio regionale e con il supporto tecnico-scientifico dell’Ires. Tra i dati monitorati settimanalmente, le eventuali criticità legate agli spostamenti dei cittadini. Ad esempio nell’uso del trasporto pubblico negli esercizi ad alta affluenza. Nelle aree pubbliche, come giardini, parchi e mercati. Verifica, inoltre, del numero di attività produttive. Commerciali e professionali aperte o ancora in situazione di chiusura.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!