“La musica che unisce”: il Coro Subalpino di Torino canterà domenica 3 febbraio a Sant’Antonino

SANT’ANTONINO DI SUSA – “La musica che unisce” è la bellissima frase con cui è stato battezzato il concerto che si terrà domenica 3 febbraio 2019 alle ore 16,30 nella chiesa parrocchiale di Sant’Antonino di Susa. Organizzatori dell’evento sono il Coro di Musica Leggera e l’Orchestra Golden Star della Società Filarmonica Santa Cecilia di Sant’Antonino di Susa che, in occasione della seconda edizione del concerto, hanno invitato il Coro Subalpino di Torino, diretto dal valsusino Federico Cantore. Il concerto di Sant’Antonino di Susa sarà un’occasione per riunire grandi e piccini sotto quel minimo comune denominatore che si chiama musica e avrà uno scopo benefico. Infatti le eventuali offerte raccolte saranno destinate alla Scuola di Musica “Melodie di Misericordia – Programma musicale in memoria di Giovanni Votta” nella Parrocchia di Arvaíheer in Mongolia.

UN EVENTO IMPORTANTE

Il concerto che si terrà a Sant’Antonino “La musica che unisce”sarà un evento importante. Grazie a coloro che si prodigheranno a rendere emozionanti le note, avrà sicuramente l’importante valenza di sentiero immaginario che, inerpicandosi tra le montagne del Piemonte e della Mongolia, è in grado di unire popoli e cuori lontani. La chiesa parrocchiale fu costruita nell’XI secolo, con buona probabilità in seguito alla donazione che il marchese Enrico e la consorte Adalena (Adelaide) di Susa fecero nel 1043 ai monaci agostiniani di san Antonino della diocesi francese di Rhodes.
Nel 1297 la chiesa – e i beni – passano sotto il controllo giuridico e pastorale dell’abate di S.Michele della Sacra. La parrocchia ha goduto fin dalla sua fondazione dell’immunità fiscale e giuridica, possedendo redditi diretti – terre e boschi dati in affitto – e indiretti, ovvero i diritti feudali derivanti dell’uso che i cittadini fecero del beneficio parrocchiale. Il parroco era dunque anche Conte. Una parte di questi diritti feudali vennero affrancati il 21 giugno 1599 con atto notarile.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda.