Condove: la scuola compie cent’anni, il progetto di ristrutturazione prevede 4milioni di Euro di lavori Costruita nel 1923 ha bisogno di una grande intervento edilizio

systema banner

CONDOVE – La scuola di Condove, in Piazza Martiri intitolata al geografo Cosimo Bertacchi, quest’anno compie cent’anni e già da tempo è tema di attenzione da parte dell’amministrazione comunale. L’edificio ha problemi legati all’usura e all’utilizzo dei materiali dell’epoca che ovviamente adesso vanno rivisti. Per poter trovare la cifra necessaria alla ristrutturazione il Comune aveva la necessità di avere un progetto esecutivo e una quantificazione dei costi. E’ il lavoro che è stato fatto, e approvato, grazie a rilievi, carotaggi e una complessiva “radiografia” della struttura. Sono così emersi tutti i lavori più urgenti e quelli che garantiranno alla scuola una solidità e una sicurezza negli anni a venire. In queste settimane dunque il primo passo è stato compiuto e la messa in sicurezza ed adeguamento della Scuola Primaria Cosimo Bertacchi è più vicina. Si tratta del rinnovamento impiantistico e piccoli interventi edili al piano terra. Del rinnovamento edile del sottotetto, del rifacimento della copertura, escluse le opere strutturali. Poi il restauro facciate, la sostituzione dei serramenti e l’adeguamento sismico. Un conto che sfiora i 4 milioni di Euro.

ADEGUAMENTO ANTISISMICO

Il progetto dell’adeguamento strutturale, edile, impiantistico, energetico della scuola di Condove sarà grazie ad una serie di interventi di restauro e risanamento conservativo. L’intervento prevede la completa sostituzione della grossa e piccola orditura del tetto e il tamponamento delle nicchie e finestrini dal corridoio verso le aule. Ci sarà la rimozione dei serramenti e la demolizione della porzione di tamponamento sottostante per gli interventi sulle murature interne e successivo ripristino della muratura. Poi il rinforzo strutturale delle pareti in muratura portante e degli orizzontamenti. La finitura ad intonaco e tinteggiatura finale verrà realizzata solamente sugli elementi. Infine al primo piano è prevista la demolizione di alcuni solai particolarmente ammalorati e la sostituzione.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.