Condove: due giorni di celebrazioni per il 4 Novembre Presso le frazioni per onorari i caduti di tutte le guerre

Condove 4 Novembre

CONDOVE – Due giorni di festa per il 4 Novembre a Condove. Come da tradizione. E’ l’Associazionale Nazionale Combattenti e Reduci che ha organizzato con il patrocinio del Comune la Festa Nazionale. La manifestazione è cominciata oggi, 1° novembre, come sempre, con i partecipanti che si sono soffermati sui monumenti di Condove, Frassinese e di fronte alle lapidi di Mocchie e Layetto, così come al Campo della Gloria sito nel Campo Santo di Condove a ricordare i Caduti.

AL CAMPO SANTO

Il ritrovo è stato di fronte alla Chiesa parrocchiale dov’è cominciato il tour nella frazioni. Alle 10,30 monsignor Iovine ha officiato la Santa Messa in suffragio dei caduti, e dopo, la processione dei fedeli  ha raggiunto il Campo Santo. Le associazioni d’arma hanno reso gli onori ai caduti al suono dell’Inno Nazionale, del Piave e allo squillo del silenzio d’ordinanza. I prossimi appuntamenti saranno sabato pomeriggio a Borgone con l’Associazionale Nazionale Combattenti e Reduci per la lettura dei caduti e domenica mattina a Condove al Parco della Rimembranza.

IL IV NOVEMBRE

A Condove il 4 Novembre. La Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate è una giornata celebrativa nazionale italiana. Fu istituita nel 1919 per commemorare la vittoria italiana nella prima guerra mondiale. La festa è il 4 novembre, data dell’entrata in vigore dell’armistizio di Villa Giusti firmato il 3 novembre 1918. Fino al 1976, il 4 novembre è stato un giorno festivo. Dal 1977, in pieno clima di austerity, a causa della riforma del calendario delle festività nazionali introdotta nel marzo del 1977, la ricorrenza è stata resa “festa mobile”. Quindi  con le celebrazioni che hanno luogo, ancora oggi, alla prima domenica di novembre. Nelle piazze delle principali città italiane si tengono concerti delle bande militari. Così come vengono organizzate celebrazioni di fronte ai Monumenti ai Caduti che sono presenti nei Comuni italiani.