Con il Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese l’iniziativa “Sicuri con la Neve” Tradizionale giornata organizzata con la collaborazione del Club Alpino Italiano

Iniziativa del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese. Vivere la montagna in sicurezza durante la stagione invernale, consapevoli dei rischi, anche in “epoca Covid”. Sono gli obiettivi dell’iniziativa “Sicuri con la Neve”, la tradizionale giornata organizzata dal Soccorso Alpino e Speleologico con la collaborazione del Club Alpino Italiano per diffondere la sicurezza e la prevenzione del rischio nell’ambiente montano durante la stagione invernale. Quest’anno gli appuntamenti e gli incontri con il pubblico si terranno, in tutt’Italia, domenica 16 gennaio.

SABATO 16 GENNAIO TORNA SICURI SULLA NEVE

Il Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese focalizzerà l’attenzione degli appassionati di montagna su due località. Artesina (Cn) e Alpe Devero (Vb) con una serie di iniziative e incontri in ambiente dedicati a specifici ambiti della sicurezza. Dall’utilizzo di Artva, pala e sonda, veri “salvavita” in caso di valanga – da quest’anno obbligatori per legge nelle attività sportive effettuate ove ci sia un rischio di slavina – alle buone pratiche per affrontare i pendii innevati e ghiacciati, alle principali manovre sanitarie in caso di incidente. I tecnici e i sanitari del Soccorso Alpino e Speleologico saranno a disposizione del pubblico per formare i partecipanti sulle più importanti misure di sicurezza, per fornire consigli e suggerimenti sulla prevenzione e per illustrare modalità di intervento, compreso l’utilizzo delle Unità Cinofile da Valanga che verranno impiegate in attività dimostrative.

LA GIORNATA NAZIONALE PER LA SICUREZZA NELLA MONTAGNA INVERNALE

In particolare, all’appuntamento di Artesina parteciperanno i nivologi di ARPA Piemonte-AINEVA che forniranno un ulteriore approfondimento sulle caratteristiche della neve e sui rischi che nasconde. Mentre all’appuntamento dell’Alpe Devero sarà presente il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza e delle Aree Protette della Val d’Ossola. Una particolare attenzione è stata dedicata alla contingente situazione della pandemia da Coronavirus. Sebbene sia stato scelto di confermare gli incontri in presenza, anche come segnale di ripartenza e voglia di investire nel futuro da parte di tutto l’ “ambito montagna”, per la partecipazione alle giornate di “Sicuri sulla Neve” sono richieste particolari e stringenti norme di prevenzione: mascherina obbligatoria per tutti i partecipanti durante le fasi di spiegazione e confronto, distanziamento interpersonale (anche se le attività saranno tutte all’aperto) e la prescrizione, inderogabile, che tutti i partecipanti siano dotati di Green Pass rafforzato.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.