Borsa di oggi 17 gennaio: Enel supporterà Lucart su energia Una nuova sinergia che permetterà di disegnare un nuovo modello di sviluppo

MILANO – Borsa di oggi 17 gennaio. A Milano il Ftse Mib guadagna lo 0,53%. Positivi in Europa anche Francoforte +0,32%, Londra +0,88% e Parigi +0,93%. Oggi chiusa Wall Street. Prezzi del petrolio in rialzo: il Brent è scambiato a 86,5 dollari al barile e il Wti a 83,39 dollari. L’oro chiude a 1.818 dollaro l’oncia. L’euro si rafforza sul dollaro e tocca 1,14. Nell’obbligazionario il rendimento del Btp decennale è a +1,362%, lo spread Btp/Bund è a 131,92.

LUCART SCEGLIE ENEL X PER PROSEGUIRE NEL PERCORSO DI DECARBONIZZAZIONE

La business line innovativa di Enel supporterà Lucart nel percorso di efficientamento energetico installando un impianto fotovoltaico che produrrà oltre 3 GWh di energia rinnovabile l’anno. Una nuova sinergia che permetterà di disegnare un modello di sviluppo industriale sostenibile in termini economici e ambientali. Si tratta della partnership tra Enel X, global business line innovativa del Gruppo Enel, e Lucart – uno dei più importanti gruppi cartari europei, conosciuto fra l’altro per i brand Tenderly, Grazie Natural e Tutto Pannocarta – che ha scelto di avviare un ambizioso percorso verso la riduzione delle emissioni climalteranti degli impianti di produzione. Il primo passo è l’installazione di un impianto fotovoltaico da 3 MWp nello stabilimento di Diecimo, in provincia di Lucca, che genererà oltre 3 GWh l’anno di energia verde e la conseguente riduzione delle emissioni di CO 2 in atmosfera pari a 1.160 tonnellate l’anno.

BORSA SVIZZERA

La Commissione Europea ha presentato una nuova strategia per promuovere un sistema economico e finanziario dell’UE. Aperto, forte e resiliente per gli anni a venire. L’obiettivo è consentire all’Europa di svolgere un ruolo di primo piano nella governance economica mondiale. Quindi proteggendo nel contempo l’UE da pratiche sleali e abusive. Esso va di pari passo con l’impegno dell’Unione a favore di un’economia mondiale più resiliente e aperta, mercati finanziari internazionali ben funzionanti e un sistema multilaterale basato su regole. La nuova strategia è in linea con l’ambizione geopolitica e fa seguito alla comunicazione della Commissione del maggio 2020. “Il momento dell’Europa: riparare e preparare per la prossima generazione“.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda.