Bonifica della granata di guerra in Valsusa: lungo gli argini del Dora Riparia ad Oulx

OULX – Un gruppo di artificieri dell’Esercito è intervenuto nel comune di Oulx in Valsusa per bonificare una granata d’artiglieria risalente al periodo tra le due guerre mondiali. È stata rinvenuta lungo gli argini della Dora Dora, durante i lavori di realizzazione del nuovo argine. Prontamente interessati dalla Prefettura, gli specialisti del 32° Reggimento Genio Guastatori della Brigata Alpina Taurinense di stanza a Fossano sono immediatamente intervenuti mercoledì scorso per la messa in sicurezza. Poi le operazioni per disinnescare l’ordigno. Adottando tutte le necessarie cautele e la massima attenzione anche ai protocolli di contenimento del contagio da Covid.

L’OPERAZIONE

Il tempestivo intervento degli artificieri alpini, in stretta sinergia con la Prefettura di Torino. Poi le Forze dell’Ordine e il personale sanitario della Croce Rossa Militare hanno consentito di coordinare al meglio l’attività. Ad esempio riducendo i tempi necessari alla messa in sicurezza ed al trasporto dell’ordigno presso un’area demaniale nel Comune di San Francesco al Campo. Sul posto il successivo brillamento. Dall’inizio dell’anno, sono più di 30 gli interventi che i genieri di Fossano hanno condotto sul territorio del Nord-Ovest. Il Reggimento, in stretta coordinazione con la Regione Piemonte e le autorità locali è stato inoltre impegnato nei primi mesi del 2021 in importanti attività in favore della popolazione dei comuni piemontesi pesantemente colpiti dall’alluvione dell’ottobre 2020.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Metti mi piace alla pagina YouTube dell’Agenda.