Bardonecchia: una conferenza dal titolo “La retorica del confine” Martedì 4 gennaio alle ore 17,30 presso il Palazzo delle Feste

BARDONECCHIA – Martedì 4 gennaio alle ore 17,30 presso il Palazzo delle Feste di Bardonecchia in Piazza valle Stretta, una conferenza dal titolo “La retorica del confine”. Con l’inizio del nuovo anno l’associazione riprende lo svolgimento degli appuntamenti culturali all’insegna delle fortificazioni e della storia militare. Tratterà la genesi e gli aspetti evolutivi delle opere militari erette nel territorio della conca bardonecchiese attraverso un’ampia panoramica delle principali opere militari alpine poste a presidio del confine ed erette tra la fine del XIX secolo e la prima metà del XX . Tra queste quelle del Vallo Alpino realizzate a cavallo degli anni ’30 e ’40 e facenti parte dell’allora VIII settore di copertura “Guardia alla Frontiera”.

INTERESSANTE CONFERENZA

Oltre agli aspetti storici e tecnici legati alla fortificazione alpina gli storici Mauro Minola, Ottavio Zetta e Fabrizio Coniglio illustreranno al pubblico, attraverso la presentazione di oggetti e reperti originali dell’epoca, aneddoti e particolari della vita quotidiana trascorsa dai soldati durante gli interminabili turni di servizio ai presidi e ricoveri di alta quota. Per l’occasione e sino a tutto il 9 gennaio la mostra storica permanente dal titolo “Guerra sulle Alpi – dallo Chaberton al Vallo Alpino” allestita all’interno della location sarà visitabile, con ingresso gratuito, nell’orario 16.30-19. Si ricorda che per l’ingresso al palazzo è obbligatorio, in linea alle vigenti norme anti contagio da Covid-19, il possesso del green pass “rafforzato” mentre, per la partecipazione alla conferenza, sarà richiesta anche la prenotazione del posto a sedere.

locandina 04.01.22

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.