Bardonecchia, successo per il concerto dei “Birkin Tree” "Fantastiche", l’ultimo appuntamento della stagione estiva di Scena 1312

BARDONECCHIA – Successo per il concerto dei “Birkin Tree”, musica irlandese, struggente, ma piacevole. Si è svolto giovedì 18 agosto al Palazzo delle Feste-Piazza Valle Stretta, 1. Il penultimo appuntamento del cartellone estivo Scena 1312, si è svolto giovedì pomeriggio nella Sala Viglione del Palazzo delle Feste. Inondata dalla musica tradizionale irlandese, suonata e cantata dai “Birkin Tree”, uno delle principali band italiane di Irish Music. Fondata nel 1982, con alle spalle una consolidata esperienza musicale maturata da approfonditi studi, dalla frequentazione con alcuni importanti musicisti irlandesi. Poi culminata con l’incisione di alcuni dischi di successo, due tournée ufficiali in Irlanda, dei concerti in Italia, in veste di accompagnatori di importanti musicisti irlandesi. Oltre che la partecipazione a diverse trasmissioni televisive e radiofoniche in Italia e all’estero.

GLI APPLAUSI

Il pubblico, che ha riempito la sala in ogni ordine di posti, ha dimostrato, con ripetuti e prolungati applausi, di apprezzare il gruppo. È composto da Laura Torterolo voce e chitarrista. Fabio Rinaudo uilleann pipes, whistles. Michel Balatti flauto traverso irlandese. Luca Rapazzini violino e Claudio De Angeli chitarra. Bravi a rendere piacevole la musica irlandese, notoriamente struggente ed in alcuni casi molto triste. Alternando ritmi, ballate e… spiritosi commenti ed intermezzi personali.

L’ULTIMO APPUNTAMENTO

L’ultimo appuntamento della stagione estiva di Scena 1312, messo in scena, per la parte musicale, dalla compagnia Estemporanea di Torino e per la parte teatrale dall’Accademia dei Folli, andrà in scena sabato 22 agosto. Al Palazzo delle Feste, ore 21.00, “FANTASTICHE: storie di donne ordinarie e straordinarie, spettacolo scritto e raccontato da Lucia Margherita Marino. Con i musicisti dell’ESTEMPORANEA Ensemble presenteranno le vite ordinarie e straordinarie di donne diventate icone di un’epoca. L’ingresso al Palazzo delle Feste, come per tutti gli spettacoli precedenti, è gratuito con prenotazione obbligatoria recandosi all’Ufficio del Turismo di piazza Alcide De Gasperi, 1/a e nel pieno rispetto delle norme volte a contenere il diffondersi del COVID-19.

Foto di Gian Spagnolo.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!