Crea sito

Bardonecchia si colora di nero, il 1° festival della letteratura gialla e noir Dal 13 al 16 settembre con autori e testi

Cadavere

BARDONECCHIA – La consolidata e qualificata vocazione turistica invernale ed estiva, nazionale ed internazionale, l’ottima posizione geografica, la rinnovata tutela ambientale, la capacità ricettiva e le diverse strutture ed infrastrutture, hanno indotto Torinoir, associazione che riunisce undici scrittori torinesi di gialli e noir, ad organizzare, in collaborazione con il Comune di Bardonecchia, dal 13 al 16 settembre, il 1° Festival “Montagne in noir”.

Una intensa quattro giorni in noir, genere in forte crescita di interessati in tutta Italia, articolata in tavole rotonde, dibattiti, confronti, presentazione di libri, una mini fiera del libro, aperitivi e cene a tema, musica dal vivo e incontri tra autori e studenti. Una manifestazione molto qualificata grazie alla presenza nella Conca di scrittori di fama nazionale ed internazionale, tra i quali Xavier Marie Bonnot, Antonio Manzini, Valerio Varesi e Bruno Gambarotta, in grado di attirare la curiosità e l’attenzione di addetti ai lavori e di consolidati appassionati e no, del genere giallo-noir-thriller.

Il programma

Giovedì 13 settembre – Palazzo delle Feste ore 18,00 Apertura del Festival ore 18,30 “Scrittori di noir in uniforme”, con Maurizio Blini, Biagio Fabrizio Carillo, Roberto Centazzo, Emiliano Bezzon e Cristina Converso. Introduce Giorgio Ballario. ore 21,00 Letture in noir

Venerdì 14 settembre – Palazzo delle Feste ore 11,00 Incontra l’autore – Gli autori nelle scuole ore 12,00 Aperinoir con gli autori di Torinoir Patrizia Durante e Marco G. Dibenedetto presso il Bar Harald’s a Campo Smith (aperitivo a partire da € 8,00 ) ore 16,30 “Buon compleanno, Soneri !”, incontro con Valerio Varesi. Introduce Giorgio Ballario ore 17,30 “Crimini in alta quota”, incontro con Xavier-Marie Bonnot introdotto da
Enrico Pandiani ore 18,30 “Il noir del futuro? Speriamo sia femmina”, con Patrizia Durante, Maria Teresa Valle, Adele Marini e Francesca Petrucci introdotte da Cecilia Lavopa di Contorni di Noir ore 20,30 Cena in noir al ristorante ‘L Fouie a Rochemolles. Menù. Antipasti, assaggi di primi, dolce, ¼ di vino e acqua: Prezzo: € 25.00.

Sabato 15 settembre  – Palazzo delle Feste ore 11,00 “Dal mare alla montagna: quanto conta la location in un giallo”, con Giulio Leoni, Luigi Guicciardi e Stefano Di Marino, introdotti da Massimo Tallone. ore 12,00 Aperinoir con l’autore di Torinoir Fabio Girelli e con Matteo Poletti, autore valsusino presso il Bar Harald’s a Campo Smith (aperitivo a partire da € 8.00) ore 16,30 “Roma-Aosta, solo andata: il vicequestore Rocco Schiavone”, incontro con Antonio Manzini, moderato da Beppe Gandolfo ore 18,00 “L’editoria, una montagna da scalare”, con Franco Forte, Roberto Marro, Alessandra Selmi e Tommaso De Lorenzis, moderato da Rocco Ballacchino ore 20,30 Cena in noir al Rifugio I Re Magi in Valle Stretta: Menù: antipasti, polenta in varie versioni, dolce, ¼ di vino e acqua. Prezzo € 20.

Domenica 16 settembre  – Palazzo delle Feste ore 11,00 “Il lato oscuro della Val Susa”, incontro con Bruno Gambarotta introdotto da Patrizia Durante ore 12,30 Aperinoir in giallo per i ragazzi, con Rocco Ballacchino al Bar degli Artisti-I CacciaPAglia al Palazzo delle Feste. Mercatino dei libri ore 16,00 ”L’antologia Montagne in Noir”, con gli autori di Torinoir ore 17,30 Chiusura del Festival.