Bardonecchia, in occasione della Festa delle Donna: “Ritratti di donna” Sabato 9 marzo alle ore 21.00 al Palazzo delle Feste

BARDONECCHIA – Estemporanea, per festeggiare degnamente la Festa delle Donna. Nell’ambito di Scena 1312, cartellone teatrale, musicale e culturale invernale di Bardonecchia, propone per sabato 9 marzo alle ore 21.00 al Palazzo delle Feste di Piazza Valle Stretta 1, “Ritratti di donna”, una galleria di donne epiche, poetiche, mitiche, drammatiche viste e narrate attraverso gli occhi di famosi scrittori, poeti e musicisti. da

“RITRATTI DI DONNA”

Durante la serata il Duo ParlaPiano, Alessia Donadio, voce narrante e Anna Barbero Beerwarld, al pianoforte, tracceranno i profili di Giulietta e Ofelia, Circe, Medea, Fata, Morgana, Cenerentola e Melusina, protagoniste di famosi contributi letterali di celebri e musicisti di autori come Omero, Euripide, Breton, Sergej Sergeevič Prokofiev, Claude Debussy, Robert Schumann e William Shakespeare.

LA FESTA DELLA DONNA

La Festa della Donna, Giornata internazionale dei diritti della donna ricorre l’8 marzo di ogni anno. E’ per ricordare sia le conquiste sociali, economiche e politiche, sia le discriminazioni e le violenze di cui le donne sono state e sono ancora oggetto in quasi tutte le parti del mondo. La Giornata internazionale è associata all’eliminazione della violenza contro le donne istituita il 17 dicembre 1999. Cade ogni anno il 25 novembre. Questa celebrazione si tiene negli Stati Uniti d’America a partire dal 1909. In alcuni paesi europei dal 1911 e in Italia dal 1922. Specialmente in passato e ancora oggi dall’Unione donne italiane e nell’accezione comune viene chiamata Festa della donna anche se sarebbe più corretto Giornata internazionale della donna. Poiché la motivazione non è la festa ma la riflessione.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!