Crea sito

Bardonecchia: che festa al Melezet per le “Scapulaire” Antiche fotografie del paese messe in mostra grazie al Comune

Bardonecchia melezet(foto Gian Spagnolo)

BARDONECCHIA- Festa a Melezet, frazione di Bardonecchia. Per l’intera giornata di sabato 20 luglio si è animata in occasione dei tradizionali festeggiamenti della Madonna del Carmine-Festa della Scapulaire. La giornata è iniziata con la Santa Messa concelebrata da don Andrea Cena e da don Gian Paolo Di Pascale cantata dal Corale di Sant’Ippolito.

Bardonecchia melezet

FESTA A MELEZET CON UNA MOSTRA

Tra le autorità presenti Piera Marchello, assessore alle Politiche Sociali, Carola Scanavino, consigliere comunale e Elsa Teresa Begnis, presidente dell’Associazione Assomont. Quindi al termine della partecipata funzione religiosa è stata inaugurata la Mostra fotografica “Nuova vita alle Opere e vecchia vita di paese”. Sono stampe antiche di vita quotidiana, scattate tra la fine del 1800 e i primi anni del 1900 ed esposte all’interno del Museo d’ Arte Religiosa Alpina di Melezet e per le vie del paese.

Bardonecchia melezet

Dunque un progetto realizzato su iniziativa delle preziose volontarie del Museo, Daniela Ferrero e Wanda Nuvolone, e grazie al sostegno economico dall’Amministrazione comunale. “Le fotografie, testimonianze preziose della vita passata nei nostri bellissimi borghi – ha ribadito la Consigliera Scanavino. “Sono state raccolte con l’intento primario di realizzare una vera e propria operazione culturale di recupero e di valorizzazione delle nostre tradizioni. Quindi anche della nostra identità alpina, resa possibile soprattutto grazie alla grande collaborazione di tante famiglie che hanno messo a disposizione i propri archivi familiari. A loro va il nostro più sentito ringraziamento per la preziosa collaborazione“.

LA SCUOLA D’INTAGLIO DI MELEZET

L’Assomont ha offerto nella sua sede un rinfresco.  Quindi dopo una breve pausa per il pranzo, i festeggiamenti sono proseguiti nel pomeriggio con una merenda per tutti a base di goffres. Per tutta la giornata lungo le vie della frazione ci sono alternate delle dimostrazioni di intaglio su legno a cura di alcuni allievi e allieve della Scuola di Intaglio del Melezet. La scuola è famosa per i grappoli lignei e policromi come quelli esposti nella chiesa Sant’Antonio Abate. Dunque è stato possibile girare lungo le bancherelle del Mercatino dell’artigianato e dei prodotti tipici enogastronomici, con prodotti apprezzati da molti turisti italiani e stranieri.

Bardonecchia melezet

(foto Gian Spagnolo)

15 OPERE IN ESPOSIZIONE

Festa a Melezet, frazione di Bardonecchia. La Mostra è visibile dal 20 luglio a fine estate, lungo le vie della frazione al 63 e nel Museo di Arte Religiosa Alpina. Quindi il Museo d’Arte Sacra Alpina di Melezet, aperto, per tutta l’estate, il sabato e la domenica dalle 15.30 alle ore 17.30. Dal 12 al 16 agosto tutti i gironi, escluso il 15 agosto chiuso, contiene dal 20 luglio 2019 al 31 gennaio 2010, quindici opere “d’arte semplice ritrovata”, restaurate e tornate a nuova vita.