Crea sito

Bardonecchia, il comune dona un nuova centralina per le comunicazioni ai Vigili del Fuoco Un sistema per coordinare le chiamate telefoniche e radio in caso di emergenza

BARDONECCHIA – Si chiama Active Pager la nuova centralina donata dal Comune di Bardonecchia al distaccamento dei Vigili del Fuoco sul territorio, entrata in servizio da pochi giorni per sostituire la collega obsoleta e ripristinare così tempestivamente, garantendone la piena efficacia, il complesso meccanismo di comunicazioni, chiamate selettive via radio e telefonate di aiuto che passano attraverso il numero unico per le emergenze, l’indispensabile e insostituibile 112.

Cos’è l’Active Pager?

Active Pager è un’idea nata in Trentino da un Vigile del Fuoco Volontario. Il software, nato nel 2015, ha visto vari sviluppi, ampliando sempre di più le sue capacità. Oltre a coadiuvare il lavoro dei Vigili del Fuoco volontari, il sistema si adatta anche per aiutare i soccorritori del soccorso alpino, gli operatori sulle ambulanze e della Protezione Civile. Ad oggi viene utilizzato da più di 90 caserme e associazioni e sono più di 3000 gli utenti che lo utilizzano giornalmente.  Oltre alla funzionalità relativa alla chiamata selettiva (che velocizza le operazioni di risposta in caso di emergenza) il software ne integra molte altre, anche in ambito burocratico, soprattutto volte a semplificare aspetti come la gestione dei mezzi, delle attrezzature, delle scadenze e dei rifornimenti.