Avigliana: la Lega c’è, ottimi risultati al gazebo "I nostri militanti hanno detto stop alla sanatoria per i migranti clandestini"

Avigliana LegaAvigliana Lega

AVIGLIANA – Ottima mattinata per la Lega delle sezioni di Avigliana e Almese impegnate al gazebo. Quattro i motivi d’incontro con i militanti del Carroccio. Il tesseramento annuale, le firme contro le sanzioni Equitalia, la sanatoria dei clandestini e i vitalizi dei parlamentari. Spiegano i militanti. “Oltre a sottoscrivere la tessera del 2020 i nostri militanti hanno detto stop alla sanatoria per i migranti clandestini. Poi giù le mani dai Decreti Sicurezza voluti lo scorso anno dal Ministro Salvini. Poi hanno firmato il sostegno di una ‘pace fiscale’, che consenta al Paese di rimettersi in moto”. Una prima uscita politica ad Avigliana dopo l’emergenza Coronavirus organizzata con tutte le misure di contenimento. Mascherine, distanze e sanificazione, tra una firma e l’altra.

A ROMA

Il centrodestra torna unito in piazza del Popolo a Roma per sfidare il governo. Anche per chiedere le elezioni prima possibile e ipotizzare una spallata in autunno. L’ultima volta ci furono polemiche per qualche selfie di troppo. Subito dopo il lockdown. Stavolta, invece, niente assembramenti. Si manifesta in modo responsabile, con oltre quattro mila posti a sedere, opportunamente distanziati, niente bandiere di partito, solo tricolori. Davanti all’enorme palco azzurro con su scritto: “Insieme per l’Italia del lavoro”.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!