Avigliana: alla Certosa un corso sulla bio-diversità e l’ambiente Presso la Certosa 1515 dal 22 al 24 novembre

Avigliana, la Certosa

AVIGLIANA – Avigliana: alla Certosa un corso sulla bio-diversità e l’ambiente. Casacomune – Scuola di formazione scientifica, di dialogo culturale e incontro sociale organizza un corso. Si svolgerà dal 22 al 24 novembre presso la Certosa 1515 di Avigliana. E’ un corso di approfondimento dal titolo “Il mondo che scompare. La bio-diversità naturale e sociale a rischio di scomparsa: emergenze visibili e invisibili. Quali soluzioni e quali azioni“.  Durante le tre giornate, attraverso la voce di esperti, si rifletterà su quanto la diversità biologica sia sempre più a rischio, non solo per l’estinzione di singole specie, animali e vegetali, ma anche per il degrado, spesso irreversibile, di interi ecosistemi.

IL CORSO

Al corso bio di Avigliana: le foreste, in particolare, rappresentano una risorsa sempre più a rischio. Eppure svolgono un ruolo che non è solo ecologico ma fondamentale anche a livello sociale ed economico. Sono il termometro delle sofferenze del pianeta o della sua salute. Il corso è destinato ad insegnanti di ogni ordine e grado, educatori, ambientalisti, Amministratori pubblici, studenti universitari e tutte le persone che hanno a cuore il destino del pianeta. Uncem patrocina la Scuola di formazione promossa a Gruppo Abele, Libera e molteplici soggetti istituzionali e Associazioni, invitando in particolare a iscriversi giovani, studenti, Amministratori di Comuni ed Enti montani. Tutte le informazioni per iscriversi alla Scuola di formazione qui: https://www.gruppoabele.org/event/il-mondo-che-scompare/.