Crea sito

Arte e primavera a Rubiana alla Pinacoteca Tabusso In mostra tre pregiate tele donate dagli artisti Clara Marchitelli Rosa Clot, Ivo Bonino ed Elio Pastore

(foto Renzo Miglio)

RUBIANA – Sarà un appuntamento all’insegna del’arte e della bellezza quello che si terrà sabato 6 aprileRubiana a partire dalle ore 16 nei locali della Pinacoteca comunale Francesco Tabusso verranno ufficialmente presentate le più recenti acquisizioni della collezione permanente: tre pregiate tele donate dagli artisti Clara Marchitelli Rosa Clot, Ivo Bonino ed Elio Pastore. Nell’adiacente sala delle estemporanee sarà inoltre inaugurata una rassegna di opere selezionate di alcuni dei più significativi pittori e incisori del secondo Novecento piemontese. I lavori esposti, appartenenti a diversi collezionisti privati, saranno introdotti da Marco Marzi, curatore dell’iniziativa.

IL SECONDO NOVECENTO PIEMONTESE

In seguito ci si sposterà dall’altro lato della piazza, negli spazi del Cenacolo degli Artisti per ammirare i quadri realizzati dai dodici pittori che hanno aderito al progetto capitanato dal Maestro torinese Walter Grassi: Clotilde Barletta Piovano, Carla Bronzino, Graziella Caccia, Samantha Capaldo, Cinzia ed Erica Catapane, Maria Antonietta Claretto, Ezio Coterno, Riccardo Curletti, Antonio Dinuzzi, Clara Marchitelli Rosa Clot, Daniela Pitton Teodoro, Elia Schettino, Rosalba Seminara de Marzi, Umberto Vaschetto e Leo Vighetto. Le stesse opere sono già state esposte nelle settimane precedenti nelle vetrine delle attività commerciali del paese, con l’apprezzamento generale degli esercenti e dei visitatori. La Pinacoteca comunale e la mostra sul secondo Novecento piemontese saranno aperte al pubblico durante il mese di aprile il sabato dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18 e la domenica dalle 10 alle 120. L’allestimento del Cenacolo seguirà gli stessi orari, con l’aggiunta del venerdì dalle 12 alle 18.