Alpignano: l’idea di un Polo Emergenziale nello spazio dell’ex scuola Turati in Strada Campagnola Ci sarebbe spazio per Vigili del Fuoco volontari, Croce Verde e Protezione Civile

Farmacia Stella Alpignano

ALPIGNANO – Ad Alpignano l’amministrazione porta l’idea di costruire un Polo Emergenziale con Croce Verde, Vigili del Fuoco volontari e la Protezione Civile. L’area da utilizzare è quella della scuola ex Turati, ora abbattuta. Si tratta di una struttura costruita negli anni Sessanta con cemento-amianto. Negli anni si è provveduto alla bonifica di tutta l’area che adesso risulta idonea ad una futura costruzione. La via è fuori dal concentrico, in Via Campagnola, ha la metratura necessaria alla costruzione e una cerca praticità per raggiungere durante le emergenze i comuni vicini, l’unico difetto è il ponte per raggiungere l’Ospedale di Rivoli. Sul progetto l’amministrazione ha incontrato, via web, i consiglieri comunali e le associazioni per raccogliere consigli e dare informazioni.

LE SEDI DELLE ASSOCIAZIONI

Il punto sulle associazioni di Protezione Civile di Alpignano e le loro sedi. La sede, di via Mussino, dei Vigili Del Fuoco presenta evidenti problemi derivanti sia dalla presenza di amianto che di spazi per gli operatori. E’ evidente che si debba realizzare una nuova struttura per le attività che in questi anni non si sono potute svolgere. La Croce Verde è in uno spazio dell’ASL To3 ed ha problemi logistici che non può risolvere in quanto affittuaria. Per contro l’ASL, che sta spostando le attività al Movicentro, non vuole investire sull’immobile. Riguardo alla Protezione Civile gli ambiti sono due. Il primo è quello generale legata alla sede regionale, il secondo dell’Associazione Nazionale Alpini. Entrambi non hanno ancora una territorialità che potrebbe nascere ad Alpignano. Dall’idea al progetto, poi il finanziamento e la costruzione. Una pratica aperta che difficilmente, conoscendo i tempi della burocrazia pubblica, vedrà la fine nei prossimi anni.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda.