Alpignano, inaugurata la mostra sulle donne al Movicentro Sarà aperta al pubblico ancora domenica 27 maggio

ALPIGNANO – L’associazione Amici dell’Ecomuseo Sogno di Luce, con il patrocinio del Comune di Alpignano, ha organizzato una festa per celebrare la donna, con una mostra di pittura, scultura e fotografia che inaugurata sabato 19 maggio nella Sala “Peppino Impastato” del Palazzo Movicentro, sarà aperta al pubblico ancora domenica 27 maggio dalle ore 15 alle 18.30.

La mostra di pittura curata da Rosanna Bonavia è dedicata a Frida Kahlo; espongono: Amalia Facciolli, Maria rosa Giovenale, Federica Mottolose, Tiziana Berello, Federica Caprioglio, Donatella Ribezzo, Luisella Rolle, Yessica Alessandro e Mery Rigo.

Frida Kahlo: frasi e lezioni di vita

Una donna libera, forte e sperimentatrice. Frida Kahlo non è solo un’artista o la moglie di Diego Rivera. E nemmeno la “Frida” popolare del Messico. Sarebbe troppo riduttivo. Per quanto le sue opere raccontano del suo essere e dei suoi più intimi stati d’animo, è un’icona internazionale, dove convivono femminilità e femminismo. Immagine forte e riconoscibile, al pari di Marilyn Monroe o Audrey Hepburn, nonché fonte d’ispirazione della moda e delle arti, Frida Kahlo con le sue frasi ci lascia un testamento: le sue parole sono lezioni di vita da applicare nella quotidianità. Un manuale per sopravvivere agli aspetti più tristi e tragici, dipingendo a forti colori le paure, le inquietudini e l’amore.