Alpignano: Festa della Nascita, un passaporto culturale per le neonate e i neonati Progetto “Nati con la cultura” ideato dalla Fondazione Medicina a Misura di Donna

stella banner

ALPIGNANO – Festa della nascita, domenica 20 giugno è stata organizzata una festa di “benvenuto alla vita” ad Alpignano. E’ dedicata alle neonate e ai neonati del 2020 e 2021 di tredici Comuni della cintura torinese. Per celebrare il loro arrivo al mondo. Alpignano ha aderito al progetto distribuendo i passaporti culturale alle famiglie dei nati nel 2020 e nei primi 4 mesi del 2021. Il passaporto culturale, pass del progetto “Nati con la cultura” ideato dalla Fondazione Medicina a Misura di Donna. Consentirà alle famiglie il libero accesso nel primo anno di vita del figlio e delle figlie agli oltre 40 musei della rete di Abbonamento Musei, oggi riconosciuti Family and Kids Friendly.

CON I SINDACI

A partire dalle ore 10 neonate e neonati, con le rispettive famiglie, saranno accolti dal direttore della Reggia di Venaria e dai Sindaci delle città coinvolte nel progetto, per trascorrere un’intera giornata nei magnifici giardini della Reggia. Le famiglie alpignanesi e i 104 neonati e neonate troveranno ad accoglierli il Sindaco, Steven Palmieri e l’Assessore alla Cultura Rossana Peraccio. Tante le attività ludico-ricreative e artistiche: musica, teatro, letture, fotografia, laboratori e spazi di informazione, dedicati alla buona crescita a disposizione di tutte le famiglie partecipanti. Il Sindaco di Alpignano. “Come Sindaco sono onorato di partecipare a questa iniziativa e sono felice che il comune di Alpignano sia entrato nella rete del progetto ‘Passaporto Culturale’. Questo rappresenta un forte segnale di ripresa e aderire a questa iniziativa significa contribuire alla formazione dei giovani cittadini. I musei sono luoghi di cittadinanza e di aggregazione.”

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.