Alpignano, è ancora Festa della Donna tra impegno e teatro Vari appuntamenti organizzati dall'amministrazione comunale

ALPIGNANO – Alpignano, è ancora Festa della Donna tra impegno e teatro. Dopo la partecipazione domenica 1° marzo alla “Just The Woman I Am” con  il team “Comune di Alpignano“. Proseguono gli appuntamenti per celebrare  la Giornata Internazionale della donna. La mostra fotografica “Dimensione donna” delle Artiste del Click. E’ visitabile venerdì 8, sabato 9 e domenica 10 marzo, dalle ore 14.30 alle  18.30. Presso il Salone ex opificio Cruto via Matteotti 2. Le autrici  allestiranno un set fotografico e doneranno a tutte le visitatrici un  ritratto. Quindi è necessario portare la chiavetta USB. Poi in occasione  dell’inaugurazione della mostra il 1° marzo, sono stati consegnati, da parte dell’Amministrazione Comunale di Alpignano, dei gomitoli rossi alle artiste del Knit. Per confezionare delle copertine a favore del Centro aiuto alla Vita di Rivoli.

L’APERICENA CON MAMMA IMPASTATO

Per la Festa della Donna di Alpignano. Apericena per Felicita Impastato. Quindi una serata per parlare della mamma di Peppino, di donne e di legalità con Giovanni Impastato e Giuseppe Lumìa. E’ l’ex Presidente della Commissione Parlamentare Antimafia organizzata dall’Associazione Calabresi di Alpignano. Poi a Caselette, venerdì 29 marzo alle ore 19.00 presso la Sala Peppino Impastato,  Movicentro di Alpignano.

SPETTACOLO TEATRALE

Quindi spettacolo teatrale “Il mare a cavallo” di Antonella Delli Gatti. Riconosciuto da Casa Memoria Cecilia e Peppino Impastato Onlus, sabato 9 marzo ore 20.00 presso il Teatro Prempruner piazza Matteotti 39, Grugliasco. Lo spettacolo è stato organizzato dai Comuni di Alpignano, Grugliasco, Rivoli, Collegno e dal Centro Donna Arci Vallesusa.