Almese: sul palco di Camaleontika, al Parco Robinson e al Teatro Magnetto La stagione teatrale organizzata dall’Associazione Moderne Officine Valsusa

ALMESE – Camaleontika è la stagione teatrale organizzata dall’Associazione Moderne Officine Valsusa e dalla compagnia Fabula Rasa ad Almese. Grazie al sostegno del Comune di Almese, della Fondazione Piemonte dal Vivo – Circuito Regionale Multidisciplinare, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Regione Piemonte. La direzione artistica è a cura di Beppe Gromi. In collaborazione con Katia Bolognesi e Valeria Fioranti. Inizialmente prevista tra il 7 novembre 2020 e il 15 maggio 2021, si svolge invece in versione estiva tra il 19 giugno e il 16 ottobre. Propone 6 appuntamenti con spettacoli di musica e teatro che proseguono il cammino intrapreso sette anni fa, in maniera camaleontica tra divertimento, emozioni, domande, riflessioni e impegno civile.

IL CARTELLONE

Gli eventi di Camaleontika di giugno, luglio e agosto si svolgeranno al Parco Robinson, in Via Caselette angolo Via Rivera. Mentre gli ultimi due verranno messi in scena al Teatro Magnetto di via Avigliana 17. La rassegna inizierà il 19 giugno con “Rosa” della compagnia Teatro C’art Comic Education. Uno spettacolo provocante, con regia di André Casaca e in scena Teresa Bruno. Si muove sul filo della comicità, portando una donna clown a rivelarsi in tutte le sue forme. Energia maschile, semplice, concreta e femminile, passionale, sensuale, sostenuta nel suo sbocciare dall’arte del flamenco. Per questo evento è previsto l’ingresso ridotto di euro 5,00 per bambini e ragazzi sino ai 16 anni di età.

A LUGLIO

Il 3 luglio si prosegue con “Riti Ruggenti/Roaring Rites”. Storie di trasformazione con la voce e la musica di Saba Anglana, Fabio Barovero al digital piano e Emanuele Wiltsch agli electonics devices. Il suono, la parola, il canto, le storie e le note di questo spettacolo, raccontano e offrono allo spettatore una rosa di storie di vita come riti di attraversamento, in un’esperienza condivisa che diventa occasione individuale e collettiva per scoprire le straordinarie potenzialità di un mondo interiore rinnovato. Il 17 luglio va in scena “L’impollinatore”. Spettacolo ideato, scritto e diretto da Giovanni Guidelli e da lui messo in cena insieme a Francesco Grifoni, con un testo, forte e diretto, spietato e a volte brutale, ma realista e duramente sincero sul tema dei mutamenti climatici e dei suoi effetti catastrofici.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda.