Almese: l’artista Ivo Bonino, nitide gamme di colori nella natura Ha al suo attivo ha oltre sessanta mostre personali

ALMESE – E’ di Almese l’artista valsusino Ivo Bonino. Nasce ad Almese nel 1950, dove vive e lavora. Pittore fin dagli anni ’70, al suo attivo ha oltre sessanta mostre personali in Italia e all’estero, nonché innumerevoli collettive con gruppi italiani e stranieri. La ricerca pittorica viene da lontano ed amalgama, nell’attuale esperienza figurativa, recessi astratti e informali, che pure, abbandonati per mille motivi, ritroviamo ancora presenti in certe campiture di colore nelle profondità prospettiche dei suoi dipinti. Ha all’attivo mostre personali e collettive in Italia e all’estero, trasmette una ricerca pittorica che viene da lontano, che amalgama nell’attuale esperienza figurativa recessi astratti e informali che, se pur abbandonati, si possono ritrovare oggi in alcuni tratti delle sue opere.

ivo bonino

LA CRITICA

Scrive il critico Paolo Nesta su Ivo Bonino. “Davanti alle tele di Ivo Bonino la prima e più ovvia impressione che si ricava e quella della pulizia cromatica. Ci porta con se come immediata conseguenza il dato di una visione essenziale. Che definirei spoglia e addirittura priva di facili sentimentalismi nell’evocazione della dimensione naturalistica. In più osserverei quasi subito che essa giunge, ma non sempre nelle sue opere. Ad avvalersi di un’asciutta asprezza di timbri. Ci induce a coglierne un senso più intimo. Un valore più nascostamente dettato da una trattenuta intenzione di discrezione comunicativa. Quelle nitide gamme di colori ci predispongono ad un atteggiamento di acuta osservazione. Favorita dalle stesse dimensioni delle tele, che catturando lo sguardo fin da lontano lo inducono ad un movimento di avvicinamento, all’acquisizione di un punto di vista sempre più prossimo“.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.