Condove per il 4 Novembre, l’Associazione Combattenti e Reduci ha una bacheca tricolore L’Associazione consegnerà ad alcuni soci meritevoli l’attestato d'iscrizione

Condove, il 4 novembre

CONDOVE – In occasione della Festa del 4 Novembre dedicata alle Forze Armate l’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci sezione Condove-Borgone ha dato un piccolo segno di pulizia civica e decoro. La bacheca della Sezione nella quale vengono affissi gli avvisi delle manifestazioni, i lutti e le comunicazioni è stata rimessa a nuovo. La bacheca è adesso di un bel color grigio “canna di fucile” con le tre verticali tricolori. La teca fa la sua bella figura nella parete dedicata alle informazioni di associazioni miliatari e non in Via Cesare Battisti.

CESARE BATTISTI

A Condove la bacheca per il 4 Novembre. Forse un caso ma quest’anno cade anche il centenario dalla morte dell’eroe italiano per mano austrica. Un altro atto di civicità dell’associazione del presidente Emiliano Leccese. Tra pochi giorni, domenica 13 novembre, ci sarà la celebrazione della Vittoria. L’appuntamento è per le ore 10,30 per la Santa Messa in suffragio dei caduti, alle ore 11,30 ci sarà il corteo verso il Campo Santo. Alle ore 11,45 presso il Parco della Rimembranza ci saranno i discorsi delle autorità e del presidente della Sezione Condove-Borgone Emiliano Leccese. L’Associazione consegnerà ad alcuni soci meritevoli l’attestato di iscrizione all’Albo d’onore per l’anno 2016. un momento particolare sarà quando  i famigliari di Falco Luigi Federico (1892-1974) consegneranno le sue medaglie della I Guerra Mondiale alla ANCR, inaugurando ufficialmente il museo nella sede.

IL IV NOVEMBRE

La Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate è una giornata celebrativa nazionale italiana. Fu istituita nel 1919 per commemorare la vittoria italiana nella prima guerra mondiale. La festa è il 4 novembre, data dell’entrata in vigore dell’armistizio di Villa Giusti firmato il 3 novembre 1918. Fino al 1976, il 4 novembre è stato un giorno festivo. Dal 1977, in pieno clima di austerity, a causa della riforma del calendario delle festività nazionali introdotta nel marzo del 1977, la ricorrenza è stata resa “festa mobile”. Quindi  con le celebrazioni che hanno luogo, ancora oggi, alla prima domenica di novembre. Nelle piazze delle principali città italiane si tengono concerti delle bande militari. Così come vengono organizzate celebrazioni di fronte ai Monumenti ai Caduti che sono presenti nei Comuni italiani.