Crea sito

Caselette: torna RassegnaT il teatro con Messinscena La terza edizione tra l’entusiasmo del pubblico

caselette teatro

CASELETTE – E’ giunta alla sua terza edizione, RassegnaT è la stagione teatrale al Teatro Cavalier Magnetto di Caselette. Sul palco compagnie e attori professionisti con l’ambizione di offrire spettacoli di alta qualità anche a chi abita in Provincia. Si comincia a gennaio, il 23 novembre. Parte un’altra grande stagione di Teatro a Caselette. Saranno sei, quest’anno, gli  appuntamenti al Teatro Cavalier Magnetto inseriti in RassegnaT Il Teatro è a Caselette. Ancora una volta resa possibile dall’Associazione Culturale e Teatrale Messinscena, con il patrocinio del Comune di Caselette e con il contributo della Fondazione Magnetto.

GLI SPETTACOLI

Aprirà la Rassegna Stivalaccio Teatro, che già l’anno scorso si era fatta apprezzare dal pubblico grazie ad una rappresentazione reinterpretata di Romeo e Giulietta. Suo “Arlecchino Furioso”. La stessa Compagnia tornerà a Caselette, il 28 marzo, con un insolito “Don Chisciotte”. Attesissimo, l’8 febbraio, è Paolo Nani, con “La Lettera”, un divertente e stupefacente esempio di teatro fisico che ha girato tutto il mondo con oltre 1500 repliche. Seguirà, il 22 febbraio, Eleonora Frida Mino, artista conosciuta a livello nazionale. Toccherà il tema della legalità, con il suo “Per questo mi chiamo Giovanni”. Il 7 marzo, sarà la volta della Compagnia padrona di casa che presenterà il suo nuovo lavoro completamente autoprodotto. “Afuocolento.it”. La chiusura della Rassegna spetterà, il 3 aprile, ad un altro artista ormai caro al pubblico valsusino, Matthias Martelli, che, con il suo “Nel nome del dio Web”. Una bella dose di ironia, tratterà l’attualissimo tema dei pericoli legati all’abuso delle nuove tecnologie e dei social network.

AL VIA UNA STAGIONE COMPLETA E VARIEGATA

Ci sembrava incredibile far partire una rassegna così ambiziosa” Spiega Veronique Esteve, dell’Associazione Teatrale  Messinscena. “E, invece, siamo qui, a lanciare la terza edizione, tra l’entusiasmo del pubblico”. Un entusiasmo, che, in effetti, si traduce in decine di abbonamenti già venduti a poche ore dall’apertura delle vendite. Gli abbonamenti, infatti, sono acquistabili on line, grazie alla collaborazione con Vivaticket, oppure in biglietteria. In occasioni di eventi speciali che verranno segnalati sul sito e sui canali social dell’Associazione. “Pensiamo che le Valli di Susa e Sangone, oltre alla prima cintura ad ovest di Torino, siano zone popolate da amanti del teatro che, troppo spesso, rinunciano alla propria passione perché andare in Città, cercare parcheggio, magari d’inverno, la sera, li può scoraggiare. Così, abbiamo pensato che, se gli spettatori non vanno a teatro, il teatro va da loro…senza compromessi in fatto di qualità!”. Con queste parole, Omar Scaffidi, che lavora alla realizzazione della Rassegna, ha spiegato il significato dell’ormai virale motto di RassegnaT: “Il Grande teatro in un Piccolo Teatro”. Maggiori informazioni su: www.teatrocaselette.it o pagina facebook Associazione Messinscena.