Volley Almese: bella e importante vittoria a Valenza, infortunio di Giulia Morando Le circostanze ci stanno togliendo delle soluzioni di gioco

ALMESE – Turno infrasettimanale per la quarta giornata della seconda fase del Volley Almese. Le almesine vanno a Valenza per provare a proseguire la strada che fin qui è stata più che ottima. Coach Giovale deve fare a meno di Difigola per infortunio e dopo pochissimi palloni anche di Giulia Morando, a cui facciamo un grosso in bocca al lupo. Inizio così tutt’altro che felice, rende il gioco almesino discontinuo, Chiara Morando in campo. Valenza batte forte e frusta la ricezione almesina che fatica a trovare la contromisure. A metà set sotto di 4 punti, Viotto e compagne trovano le forze per reagire, mettono la freccia e portano a casa un set sofferto, 25/21, 1-0 Isil Massi. La seconda frazione vede le padrone di casa spingere ancora in battuta e lavorare bene il muro/difesa. Almese invece non trova soluzioni, entrano Rista, Civita e Marinelli, si vede una reazione ma il parziale non lascia scampo 19/25, 1-1.

IL TERZO

Nel terzo set arriva la tanto attesa reazione verdeblu, il tutto passa da posto 4, con Morando e Greco che picchiano forte, la seconda linea torna a macinare palloni giocabili, e il parziale di 20/12 sembra precludere alla vittoria del set, però la serata è di quelle da sudare freddo e pian piano le ragazze di coach Valentini rientrano in partita, black out almesino, il recupero è servito; si entra nel rush finale punto a punto e la capolista ha tanto sangue freddo, proprio da posto 4 il ghiaccio nelle vene e il fuoco negli occhi si vede con Chiara Morando e Greco che mettono a terra gli ultimi tre palloni importanti, 29/27, 2-1 Isil Massi. La battaglia non è ancora terminata, il quarto set è la falsa riga del terzo, Almese Volley gioca bene e scappa via, ma Valenza non demorde e rientra in partita, sul 24/21 ancora un mini blackout che questa volta viene risolto dall’errore in battuta delle padrone di casa, 25/23 per un sofferto 3-1 finale.

LA VITTORIA

Con questa vittoria Almese mantiene la testa della classifica con quota 34 punti, sabato alle 19 in casa la quinta giornata contro Ovada. Coach Giovale commenta il match. “Partita molto difficile, resa complicata dalla sfortuna per l’infortunio di Giulia; è venuta fuori la partita che mi aspettavo, dove toccava saper soffrire e risolverla di squadra; questo hanno fatto le ragazze, a loro tutte devo fare i complimenti. Non diamo per scontato quello che stiamo facendo perché è qualcosa di molto importante, e adesso tocca tirare fuori le energie e fare un ultimo scatto, perché queste partite ci stanno dimostrando che appena si abbassa la guardia tutte le squadre sono attrezzate per vincere. Le circostanze ci stanno togliendo delle soluzioni di gioco, ma stringeremo i denti perché siamo abituati a lottare, fa parte del gioco, quindi ci ributtiamo in palestra, un po’ di lavoro e poi sabato altra battaglia”.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Metti mi piace alla pagina YouTube dell’Agenda.