Vigili del Fuoco di Rivoli: morto il volontario Roberto Bordina, eterno ragazzo, eterno pompiere I funerali si celebreranno nella mattinata di venerdì 31 dicembre

RIVOLI – I distaccamenti dei Vigili del Fuoco di Rivoli e Grugliasco piangono la morte di Roberto Bordina. I funerali si celebreranno nella mattinata di venerdì 31 dicembre, alle 9.30, nella parrocchia di San Giacomo a Grugliasco, prima che il feretro venga trasferito al cimitero di Rosolina, in provincia di Rovigo, suo paese d’origine. Un volontario sempre in prima linea durante le situazioni di emergenza non solo nella zona ovest di Torino ma anche a livello nazionale. Bordina aveva da poco compiuto 69 anni. Il ricordo dei colleghi. “Eterno ragazzo, eterno pompiere, pronto a donarti agli altri con gioia e grande professionalità. Sei stato un punto di riferimento per la nostra la nostra Associazione. La tua carriera è stata lunga e laboriosa. Dal 1973 hai sempre dato il meglio di te in diverse emergenze: dal terremoto dell’Irpinia a quello di l’Aquila, dall’alluvione del Piemonte a tante altre grandi e piccole emergenze locali e nazionali”.

NEI VIGILI

La sua carriera. “Nasci al distaccamento volontario di Rivoli ma passi da Grugliasco per poi tornare alla tua sede originaria. Da 10 anni in pensione continui ad occuparti della nostra sezione di Protezione Civile di Torino per trasferire ai giovani l’esperienza maturate in oltre 40 anni di servizio. Instancabile, hai lottato fino all’ultimo contro il mostro che ti attanagliava come combatte un pompiere contro il fuoco, ma soprattutto hai avuto sempre la stessa voglia di vivere che manifesti in queste foto a Roma, in compagnia di tanti colleghi provenienti da tutta l’Italia per la prima partecipazione dei volontari Vigili del Fuoco alla parata del 2 giugno nel 2004. Colleghi che poi sono diventati amici e che oggi piangono una grossa perdita difficile da colmare“.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.