Crea sito

VIDEO – Borgone Susa, i casi positivi al Coronavirus salgono a 11 Il sindaco Diego Mele parla ai suoi concittadini

Borgone MunicipioBorgone, il Municipio

BORGONE SUSA –  I casi positivi al Coronavirus salgono a 11. Stamattina il sindaco di Borgone, Diego Mele, ha pubblicato su Facebook un video in cui si rivolge alla popolazione. “La situazione è andata ad aggravarsi, è una situazione di emergenza che oggi dobbiamo gestire nel migliore dei modi. Ci sono infatti arrivati dei dati che sono un po’ preoccupanti, ma che stanno nell’ordine delle previsioni a livello regionale. In un giorno solo abbiamo avuto purtroppo 5 casi positivi. Questi si aggiungono ai casi precedentemente riscontrati, per cui oggi sono 11 i casi positivi nel solo Comune di Borgone. 2 casi sono in fase di accertamento, ma ci dicono essere gravi, perché dalle condizioni parrebbe Coronavirus. Tra gli 11 positivi ci sono i nostri 2 concittadini che purtroppo ci hanno lasciato prematuramente, pur avendo entrambi situazioni di salute gravi.

BISOGNA ESSERE PIU’ VIGILI CHE MAI

Sull’emergenza Coronavirus a Borgone il sindaco prosegue: “La situazione oggi ci impone di essere più vigili che mai per impedire che i contagi si propaghino ulteriormente. Dobbiamo essere bravi a rispettare le regole. Io non credo che il 3 aprile sia il limite posto per le nostre limitazioni. Penso ci ci sarà una proroga. Il Comune di Borgone non ha una situazione delle migliori. Tra ieri pomeriggio e stamattina la situazione è peggiorata. Mantenete assolutamente la calma, stiamo facendo tutto quello che è in nostro potere per evitare che il contagio si propaghi ancora. Siamo in contatto con tutti i nostri comuni vicini di casa. Ho sentito il sindaco di Villar Focchiardo. Fra poco sentirò il sindaco di Sant’Antonino, il sindaco di Condove che mi sta dando una grossa mano. La situazione è preoccupante ma rispetto a quello che vi avevo detto nelle prime dirette potevamo aspettarcelo.

DOBBIAMO ESSERE OTTIMISTI

Sono ottimista sul fatto che i nostri concittadini possano e debbano guarire. Ci sono stati dei collegamenti fra queste persone che stiamo monitorando anche grazie al corpo dei Vigili del Fuoco. Stiamo valutando tutte le connessioni per evitare che la situazione ci sfugga di mano. Allerteremo subito anche la Protezione Civile e tutti quelli che sono gli organismi atti a contrastare l’emergenza per evitare che Borgone diventi un focolaio. Non lo permetteremo ve lo garantisco. Ci siamo mossi celermente fin da questa notte. Vi terrò aggiornati su tutti gli sviluppi. Vi chiedo di stare a casa il più possibile, di mantenere un metro di distanza, avere tanta pazienza e vedrete che ne usciremo più forti, uniti e coesi anche da questa situazione. Oggi intendiamo fare un elenco attività che sono ancora aperte e che fanno la consegna domicilio”.  

#CoronaVirus – Situazione d'emergenza

#CoronaVirus – Situazione d'emergenza

Gepostet von Diego Mele am Donnerstag, 26. März 2020

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!