Valter Marin (Lega) presenta una legge regionale sull’edilizia in montagna "E' un segnale significativo per far ripartire l’edilizia"

Oulx Puy BeaulardOulx Puy Beaulard

TORINO – E’ stata presenta oggi, firmatario Valter Marin, in Regione Piemonte una legge per la valorizzazione del patrimonio edilizio abitativo sulla semplificazione per il recupero di edifici e ruderi.  Una legge che permetterà di mettere mano anche agli edifici dislocati nei centri storici agevolando i cittadini. La proposta di legge è del consigliere regionale leghista Valter Marin, primo firmatario. “E’ un segnale significativo per far ripartire l’edilizia. La modifica della legge regionale attuale permetterà il recupero degli edifici e soprattutto dei ruderi. Anche nei centri urbani, con possibilità di demolizione e ricostruzione. Questa sburocratizzazione concretizzerà la rigenerazione effettiva dell’immenso patrimonio edilizio esistente nella nostra regione“.

L’EDILIZIA RIPARTE

Sempre Marin. “La possibilità di demolire permetterà anche l’adeguamento degli impianti a livello energetico e antisismico. Con tutti i criteri del buonsenso potremo abbattere e costruire nuovi edifici. E’ sicuramente anche un altro importante segnale delle politiche “verdi” della Lega in regione; risanare e rigenerare porterà a una riduzione dei consumi energetici. E’ una proposta innovativa, in linea coi tempi moderni, che avrà effetti importanti anche dal punto di vista economico e lavorativo nel settore delle costruzioni. Darà opportunità occupazionali non solo al settore dell’edilizia, ma anche a tutto l’indotto, penso agli artigiani, agli idraulici, elettricisti, agli ordini professionali. Una svolta significativa per far ripartire l’edilizia abitativa“.

Valter Marin

Valter Marin

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!