Valsusa: il tour di Giovanni Impastato con i ragazzi e le associazioni Con l'Associazione Calabresi di Alpignano e Caselette

Giovanni Impastato

VALSUSA – Valsusa: il tour di Giovanni Impastato con i ragazzi e le associazioni (Associazione Calabresi di Alpignano e Caselette).

IN VALSUSA IL TOUR DI GIOVANNI IMPASTATO SULLE STRADE DELLA LEGALITÀ

Il tour di Giovanni Impastato sulle strade della legalità dal 15 al 23 novembre incontrerà ragazzi delle scuole, insegnanti, amministratori degli enti locali, sindacalisti Il fratello di Peppino Impastato, Giovanni, torna in Piemonte per portare la sua testimonianza di legalità contro le mafie: dieci giorni intensi durante i quali incontrerà ragazzi delle scuole, insegnanti, amministratori e tanta gente che vorrà ascoltare la voce di un uomo che, nato e cresciuto in una famiglia mafiosa, ha scardinato il sistema malavitoso. “La presenza di Giovanni Impastato, che è cittadino onorario di Alpignano, è sempre più richiesta da diverse parti del Piemonte – afferma Pasquale Lo Tufo, presidente dell’associazione Calabresi Alpignano-Caselette che è referente per il Piemonte di Casa Memoria – e questo è un segnale importante perché la cultura dell’antimafia si diffonde sempre di più”.

SULLE ORME DI PEPPINO

Sulle orme del fratello Peppino, ucciso dalla mafia per le sue posizioni contro la criminalità organizzata, Giovanni insieme alla mamma Felicia, scomparsa nel 2004, hanno percorso la strada della legalità. Non hanno cercato la vendetta mafiosa ma si sono affidati allo Stato. Giovanni sarà accolto dall’Associazione Calabresi Alpignano-Caselette, referente per il Piemonte di Casa Memoria Peppino e Felicia Impastato, che organizza dal 15 al 23 novembre un calendario serrato di iniziative. Tutte le mattine incontrerà i ragazzi delle scuole, tra cui gli studenti del liceo Norberto Rosa di Bussoleno e Susa in due incontri distinti e poi gli alunni di Pianezza, Piossasco, Condove e Buttigliera. Mercoledì 16, alle 21,00 nell’auditorium della scuola Parri a Piossasco, presenterà il suo libro “Mio fratello, tutta una vita con Peppino”.

CHIUSA DI SAN MICHELE

Sabato 19 Giovanni Impastato sarà a pranzo con gli amministratori dell’Unione Montana Valsusa e, alle 18,00, a Chiusa San Michele verrà presentato il libro “Mio fratello, tutta una vita con Peppino” durante l’incontro “Memoria, territorio e cultura: dialoghiamo con Giovanni Impastato” La serata, promossa dal comune e dalla biblioteca, sarà moderata da Alberto Borgatta. L’appuntamento è al Centro Polivalente di Via General Cantore 12 e, dopo, seguirà un incontro con gli studenti della scuola secondaria G.F. Re.

BUTTIGLIERA ALTA

Il libro di Giovanni Impastato verrà anche presentato lunedì 21 alle 21,00 nel teatro Don Aldo Vallino a Buttigliera Alta e martedì 22, alle 18.30, nel salone della biblioteca civica di Biella in collaborazione con “Solidarietà e lavoro”.

SUSA

Martedì 22 novembre alle 21 “Mio fratello, tutta una vita con Peppino” verrà presentato dal Servizio Bibliotecario Valsusino in collaborazione con l’associazione Calabresi Alpignano-Caselette a Susa nel salone del Castello di Adelaide, via al Castello 14.

L’AGENDA, TUTTE LE NOTIZIE! COME?

Visita il sito internet. Iscriviti alla pagina Facebook, clicca “Mi Piace” e non perderti più nemmeno una notizia! Segui L’Agenda su InstagramTwitter e YouTube.