Valsusa: alla firma l’accorpamento dei comuni, nascono Chiusa di Condove e Bardulzio Torinese Dopo l'uscita sulla Gazzetta Ufficiale si attende il sorteggio per decidere i sindaci

ROMA – Oggi 1° aprile a Roma hanno deciso l’accorpamento di diversi comuni in tutta Italia, in Valsusa ecco le nuove realtà di Aviglese (Avigliana + Almese + Rubiana), Chiusa di Condove (Condove + Chiusa San Michele + Caprie), Santi Giorio Didero Antonino e Ambrogio (San Giorio + Sant’Antonino + Sant’Ambrogio + San Didero), Bussonocco (Bussoleno + Chianocco), Gravemonte (Gravere + Chiomonte) e Bardulzio Torinese (Bardonecchia + Oulx + Cesana Torinese). Altre ipotesi sono già al vaglio della CTGI – Commissione Toponomastica Generale Italiana. Si tratta di una nuova visione amministrativa fino ad oggi tenuta nascosta per non provocare irritazione nella comunità e nelle amministrazioni cittadine. Rimangono ancora molti nodi da sciogliere, ad esempio chi sarà fino alle prossime elezioni il primo cittadino? Secondo l’onorevole Primo Felice Pesce, presidente della Commissione le ipotesi sono due. La prima prevede un sorteggio tra primi cittadini, il secondo un calcolo matematico tra il numero di abitanti e la lunghezza in lettere del nome del comune.

LA STORIA DELLE UNIONI IN VALSUSA

Non è la prima volta che accade in Valsusa un’unione tra comuni. Da ricordare nel 1928 lo scioglimento di Foresto con Bussoleno. Lo stesso anno aggregati a Cesana Torinese alcuni comuni sino ad allora autonomi: Desertes, Bousson, Mollieres, Sauze di Cesana, Solomiac e Thures. Poi Champlas du Col comune indipendente fino all’8 novembre 1928, quando venne aggregato a Cesana Torinese. Con decreto del 25 gennaio 1928, per volere del governo Mussolini vennero riunificati i comuni di Villar Dora, Almese e Rivera. Poi dal 18 ottobre 1934, data di creazione del Sestriere sul colle sopra Champlas, diventa frazione di Sestriere. Il comune di Frassinere venne aggregato a Condove l’8 luglio 1936, assieme con la vicina Mocchie.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.