Susa: si bloccano il lavori alla nuova biblioteca nell’ex Pretura, la ditta di Napoli lascia A breve un nuovo appalto per terminare i lavori

Golia banner

SUSA – Blocco dei lavori di ristrutturazione nell’ex Pretura, futuro polo culturale della città di Susa. Con una risoluzione consensuale il Comune e la ditta che ha vinto l’appalto, e già lavorato alla struttura, hanno sciolto l’impegno. Non ci sono risvolti economici per la città che pagherà quanto fino ad oggi fatto e dovrà nuovamente mettere in appalto la conclusione dei lavori. Tutto era cominciato nel 2018 con il progetto, poi l’anno successivo l’appalto. Dopo una serie d’interventi è stato l’impresario di Casoria, in quel di Napoli, a chiedere una chiusura anticipata dei lavori. C’è stata una valutazione e l’amministrazione ha deciso di chiudere questa esperienza per cominciare una nuova che dovrebbe portare alla conclusione delle opere edili.

DOPO LO STOP

Nell’ex Pretura andrà la biblioteca civica aderente nella rete bibliografica, informativa e documentaria del Sistema Valsusa. Poi ci sarà l’ottimizzare della funzione documentaria e culturale anche delle biblioteche aderenti con la promozione dell’esercizio coordinato. Sarà sede integrata o centralizzata delle funzioni e servizi. Susa sarà a capo delle strutture bibliotecarie del territorio, così da permettere l’integrazione dei servizi e l’ottimizzazione delle risorse. Insomma promuovere il libro e la lettura ed incentivare lo sviluppo delle attività culturali partendo dal centro storico di Susa. Un primo passo, a lavori conclusi, sarà lo spostamento dall’attuale sede in via Mazzini, ex Asilo Umberto I, alla sede dei nuovi locali di Via Palazzo di Città, ora in corso di ristrutturazione dov’era attiva la Pretura.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda.

city car banner