Susa sede del Collegio Guide Alpine Piemonte: “Un onore per la città e per la valorizzazione della montagna”

SUSA – Susa sede del Collegio Guide Alpine Piemonte: “Un onore per la città per la valorizzazione della montagna”.

A SUSA IL COLLEGIO GUIDE ALPINE

Si è svolta oggi, martedì 2 aprile, l’apertura della nuova sede del Collegio Guide Alpine Piemonte presso Palazzo Buttis in Via Palazzo di Città. Ad accogliere il Collegio il sindaco Piero Genovese, il vice sindaco Giorgio Montabone e gli assessori Giuliano Pelissero, Cinzia Valerio e Antonella Colamaria. Cosa fa il Collegio? Fa la formazione e i corsi anche per le altre regioni come la selezione per le ammissione ai corsi di due anni di formazione e tirocinio per guide e accompagnatori di media montagna. L’Associazione – hanno spiegato – vive con le sue tessere e i corsi si svolgono in diversi luoghi dell’arco Alpino con più discipline dallo scialpinismo alla roccia e sul terreno. Per la teoria Susa potrebbe diventare sede, anche per la formazione continua. Ha spiegato Montabone. “È un onore che la sede del Collegio Guide sia a Susa. La centralità di Susa per il Collegio Guide è da vedere anche nell’ottica della progettazione turistica. Susa e la Valsusa devono diventare la capitale dell’outdoor. Ritengo che l’importanza dei social sia per la Valsusa una potenzialità enorme anche nel mondo dell’arrampicata“.

UN VALORE PER LA CITTÀ

Ha poi spiegato il sindaco Piero Genovese. “Susa non ha territorio montano ma è circondato da montagne. È importante associare la valorizzazione della montagna alla professione delle guide. Far vivere la montagna e le sue attività, le escursioni in bici con la professionalità e l’importate apporto delle Guide del Piemonte. Diamo in questo senso una disponibilità a collaborare alle attività; il primo punto è aver dato alle guide una sede. La sala biblioteca è a disposizione per i corsi, incontri o serate“. In programma c’è già l’iniziativa del 2 maggio come promozione alla salute e alle attività sportive grazie all’Asl con Evviva che vedrà protagonista le scuole. Si tratta di un’occasione per le Guide di farsi conoscere dai giovani della Valle, orientarli e anche creare occupazione. Presenti il vicepresidente del Collegio regionale Stefano Dalla Gasperina, in rappresentanza del presidente Andrea Garelli, l’ex presidente Alberto Bolognesi, guida alpina di Novalesa, e il presidente delle guide di Bardonecchia Alberto Borello.

L’AGENDA, TUTTE LE NOTIZIE! COME?

Visita il sito internet. Iscriviti alla pagina Facebook, clicca “Mi Piace” e non perderti più nemmeno una notizia! Segui L’Agenda su InstagramTwitter e YouTube.