Stazione ferroviaria di Sant’Ambrogio: un 18enne italiano è stato indagato per detenzione di sostanza stupefacente Sequestrati 50 grammi di droga tipo hashish

SANT’AMBROGIO – Nella stazione ferroviaria di Sant’Ambrogio di Susa, un 18enne italiano è stato indagato per detenzione di sostanza stupefacente. Fermato per un controllo, mentre con altri due coetanei giocavano a pallone all’interno dello scalo ferroviario, il giovane ha cercato di occultare un pacchetto, gettandolo a terra. Recuperato dai poliziotti, l’involucro conteneva circa 50 grammi di droga tipo hashish, che è stata sequestrata. Il sequestro rientra nell’operazione “Rail Safe Day” nella sesta giornata di controlli straordinari della Polizia di Stato nelle stazioni ferroviarie del Piemonte e della Valle d’Aosta. Un arrestato, un denunciato e 850 persone controllate di cui 290 straniere e 60 minori: è questo il bilancio dell’operazione “Rail Safe Day” che, nella giornata del 21 luglio, ha visto impegnati 93 operatori in 24 scali ferroviari del Piemonte e della Valle D’Aosta.

LA PREVENZIONE

Il dispositivo, organizzato su scala nazionale dal Servizio Polizia Ferroviaria, è finalizzato alla prevenzione dei comportamenti anomali ed impropri in ambito ferroviario. Quali l’indebita presenza di persone sulle linee ferrate o nei pressi di passaggi a livello, il superamento della “linea gialla” nelle stazioni. Poi l’incauto attraversamento dei binari che spesso sono causa di incidenti e mettono a rischio l’incolumità degli utenti. A Torino i servizi sono stati effettuati congiuntamente a quattro equipaggi del locale Reparto Prevenzione Crimine per una più efficace azione di prevenzione.

LA POLIZIA FERROVIARIA

La Polizia Ferroviaria è la specialità della Polizia di Stato impegnata a garantire la sicurezza dei viaggiatori e dell’infrastruttura ferroviaria. Si occupa della prevenzione e repressione dei reati e più in genere della tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica in ambito ferroviario. Il suo ruolo è molto importante per il sistema di trasporto ferroviario, strategico per la mobilità dei cittadini e la vita economico-sociale del Paese. Oltre dei viaggiatori che si servono quotidianamente del treno per i propri spostamenti, sono moltissime le persone che, a vario titolo, frequentano le stazioni. Senza contare i dipendenti delle imprese ferroviarie. Molteplici sono le società del settore, impegnate nella gestione del servizio di trasporto di persone e merci, interno ed internazionale, e nella custodia e manutenzione dell’infrastruttura ferroviaria.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Metti mi piace alla pagina YouTube dell’Agenda.