Crea sito

Stambecco dove sei? La risposta a Bardonecchia Sabato 20 aprile alle ore 21 a Bardonecchia, Palazzo delle Feste

BARDONECCHIA – Sabato 20 aprile alle ore 21 a Bardonecchia, Palazzo delle Feste, nell’ambito della XIIa edizione della Rassegna Chantar l’uvern, si darà una risposta al quesito “Stambecco dove sei?”, serata naturalistica a cura del guardiaparco Luca Maurino, responsabile scientifico per il progetto Interreg Alcotra, Fondo europeo di cooperazione transfrontaliera tra Francia e Italia, Ledmed Ibex, che si prefigge di migliorare la conservazione dello stambecco alpino sulla dorsale alpina tra Italia e Francia, dal lago di Ginevra (Léman) al Mediterraneo.

SERATA NATURALISTICA “STAMBECCO DOVE SEI?”

Il progetto, avviato all’inizio del 2017 per terminare nel 2020, coinvolge diversi e prestigiosi enti: Parc National des Ecrins (capofila), Interreg Asters-CEN74, Enti di gestione delle Aree Protette Alpi Cozie, Enti di gestione delle Aree Protette Alpi Marittime, Parc National du Mercantour, Parc National de la Vanoise, Parco Nazionale del Gran Paradiso e Regione Autonoma Valle d’Aosta. Lo stambecco alpino (nome latino, Capra IBEX), non è ritornato naturalmente sulle nostre montagne, perché la sua attuale presenza è frutto della reintroduzione, a partire dagli anni ’70, di oltre 400 esemplari, provenienti dal Parco Nazionale del Gran Paradiso, in Valle Argentera e nel territorio protetto e gestito da “Parchi Alpi Cozie” comprendente il Parco Naturale della Val Troncea, il Parco Naturale dell’Orsiera Rocciavrè e le pendici del monte Rocciamelone.