Spostamenti tra i piccoli comuni nei giorni rossi. Bussone di Uncem: “positivo la misura sia nel decreto al varo del governo” Il nuovo decreto ha recepito la proposta

Auto neve

ROMA – Spostamenti tra i piccoli comuni nei giorni rossi. Bussone di Uncem: “positivo la misura sia nel decreto al varo del governo“. Lo ha affermato ieri sera Marco Bussone, Presidente nazionale Uncem, l’Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani. “Ritengo sin d’ora sia positivo che nelle bozze di Decreto legge circolate in vista del Consiglio dei Ministri di stasera, sia contenuto il punto chiesto da Uncem e dai Sindaci. Per il quale nei giorni rossi per tutt’Italia, cioè i weekend dal 7 al 15 gennaio, è consentito spostarsi tra piccoli Comuni”.

I PICCOLI COMUNI

In merito agli spostamenti tra i piccoli comuni prosegue Bussone. “E cioè, come recita il comma 3 della bozza dell’articolo 1 del DL, nei giorni festivi e prefestivi compresi tra il 7 e il 15 gennaio 2021 sull’intero territorio nazionale si applicano le misure di cui all’articolo 2 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 3 dicembre 2020. Ma sono consentiti gli spostamenti dai Comuni con popolazione non superiore a 5.000 abitanti e per una distanza non superiore a 30 chilometri dai relativi confini, con esclusione in ogni caso degli spostamenti verso i capoluoghi di provincia. Questa è una direzione corretta per salvaguardare le specificità del territorio Italiano fatto da oltre cinquemila piccoli Comuni, dei quali quasi quattromila montani. Il Governo approvi così il Decreto, con questa positiva misura“.

IL NUOVO DECRETO

  • per il periodo compreso tra il 7 e il 15 gennaio 2021, il divieto, su tutto il territorio nazionale, di spostarsi tra regioni o province autonome diverse. Tranne che per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. È comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione. Con esclusione degli spostamenti verso le seconde case ubicate in altra regione o provincia autonoma.
  • nei giorni 9 e 10 gennaio 2021, l’applicazione, su tutto il territorio nazionale, delle misure previste per la cosiddetta “zona arancione” (articolo 2 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 3 dicembre 2020). Saranno comunque consentiti, negli stessi giorni, gli spostamenti dai Comuni con popolazione fino a 5.000 abitanti, entro 30 chilometri dai relativi confini, con esclusione degli spostamenti verso i capoluoghi di provincia.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!