Sestriere, le settimane bianche del carnevale Sabato 2 marzo la fiaccolata

SESTRIERE – Nonostante un clima decisamente primaverile, a Sestriere e sulle montagne olimpiche della Vialattea la stagione entra nel vivo con le settimane bianche collegate al Carnevale. La settimana appena conclusa è stata caratterizzata dalla tappa a Sestriere dell’EA7 Emporio Armani Sportour, winter edition, per un week end speciale all’insegna di sport e musica. Particolarmente atteso il WeGlow lo spettacolare evento sulla pista Kandahar G.A. Agnelli. I caratteri della celebrazione del carnevale hanno origini in festività molto antiche, come per esempio le dionisiache greche o i saturnali romani. Durante le feste dionisiache e saturnali si realizzava un temporaneo scioglimento dagli obblighi sociali e dalle gerarchie per lasciar posto al rovesciamento dell’ordine, allo scherzo e anche alla dissolutezza.

PRESENZE AL TOP CON LE SETTIMANE BIANCHE DI CARNEVALE

Già da questa settimana le presenze turistiche a Sestriere sono al top trainate dalle settimane bianche di Carnevale. E a tale proposito ricordiamo, sabato 2 marzo, la fiaccolata organizzata dalla Scuola Sci Borgata. La partecipazione è gratuita ed è riservata a sciatori da 16 anni in su. Il ritrovo e la consegna delle fiaccole è davanti alla sede della Scuola Sci Borgata da dove partirà un servizio di navetta per salire al Colle del Sestriere. Il carnevale è una festa che si celebra nei Paesi di tradizione cristiana e in particolare in quelli di rito cattolico. E’ una festa mobile. I festeggiamenti si svolgono spesso in pubbliche parate in cui dominano elementi giocosi e fantasiosi; in particolare, l’elemento distintivo e caratterizzante del carnevale è l’uso del mascheramento. Presso i Romani la fine del vecchio anno era rappresentata da un uomo coperto di pelli di capra, portato in processione.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!