Crea sito

Osservatorio della TAV: al posto di Paolo Foietta arriva il Prefetto di Torino Claudio Palomba "L'opposizione alla TAV è costata più del cantiere"

Paolo FoiettaPaolo Foietta

TORINO – Si è svolta oggi a Torino la riunione, autoconvocazione dal portavoce Foietta, dell’Osservatorio sulla TAV. E’ stato anche un passaggio di consegne, molto irrituale, tra l’ex Commissario Paolo Foietta e il Prefetto di Torino suo successore. Tra i due più di un anno di vuoto legislativo e d’azione per la mancata nomina da parte dell’ex ministro Toninelli. Ora con il governo attuale, il ministro Paola De Micheli (PD) ha sboccato il nodo nomine. I lavori potranno dunque proseguire, anzi riprendere, per mettere a disposizione della Valsusa le ingenti somme già destinate alle compensazioni.  Ci sono ingenti risorse ferme a Roma, che attendono di essere spese. All’architetto Paolo Foietta, che si è speso senza riserve per il progetto sul territorio della TAV, è andato il grande riconoscimento degli amministratori presenti all’incontro. In questi anni ha permesso una progettazione partecipata come mai successo per una grande infrastruttura internazionale

PAOLO FOIETTA

L’incontro è stata anche l’occasione per il sindaco di Susa Piero Genovese di tracciare in modo chiaro e di prospettiva il ruolo dell’amministrazione segusina. Lo stesso è stato fatto dagli altri sindaci della Valsusa. Da segnalare la presenza dei sindaci, tra gli altri, di Giaglione, Salbertrand, Gravere, Chiomonte, Borgone e Sant’Antonino. Ha spiegato Paolo Foietta. “La presenza del Prefetto di Torino potrebbe riportare l’amministrazione di Torino a discutere del suo futuro.  Quest’anno passerà tra gare d’appalto e affidamento dei lavori. I cantieri partiranno nel 2021. Scavi finiti nel 2026 l’opera entrerà in funzione nel 2030. Faccio notare che l’opposizione dei NoTav  è costata più dei lavori in sé. Se si contano anche gli stipendi delle Forze dell’Ordine e dell’Esercito soldati si superano i 300 milioni del costo del cantiere di Chiomonte”.

Paolo Foietta

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!