Sestriere e le montagne olimpiche della Vialattea al World Winter Sports a Pechino Tra gli obiettivi principali dell’evento c’è la promozione

Vialattea Pechino

SESTRIERE – Le montagne olimpiche di Sestriere e della Vialattea sono state presentate al World Winter Sports Expo WWSE a Pechino. E’ un’importantissima fiera internazionale che raduna gli operatori del settore degli sport invernali. Una missione di promozione resa possibile grazie alla collaborazione di Bridging China società specializzata in scouting e realizzazione di partnership sull’asse Cina-Italia ed in sinergia con il Consorzio Turistico Via Lattea ed il Comune di Sestriere. “Da un primo bilancio sulla fiera ci è stato riferito che sono stati sviluppati contatti molto promettenti-  spiega Gianni Poncet, Sindaco di Sestriere – cui seguiranno meeting di follow-up già nelle prossime settimane. Direi avanti così, essere presenti in un mercato in continua espansione come quello cinese è senza dubbio un punto di riferimento per lo sviluppo di una Sestriere sempre più internazionale”.

A PECHINO

La fiera è stata organizzata congiuntamente dall’Associazione Olimpica per lo Sviluppo della Città di Pechino e dall’azienda International Data Group. Con lo scopo principale di avvicinare i cittadini alla conoscenza degli sport invernali. La promozione degli sport invernali sembra essere uno dei punti focus delle politiche dell’attuale governo. Il quale mira a coinvolgere 300 milioni di cinesi nelle attività invernali entro il 2022, anno delle prossime Olimpiadi Invernali di Pechino-ChongLi. L’Expo si posiziona come una delle più importanti fiere del settore a livello mondiale e conta sul supporto e la cooperazione del Comitato Olimpico Internazionale e delle Federazioni dei Sette Sport Olimpici Invernali. Tra gli obiettivi principali dell’evento c’è la promozione, lo sviluppo e la crescita degli sport invernali in Cina mettendo in evidenza l’avanzamento tecnologico di questo settore in Cina.

LA COMUNICAZIONE

Con la Vialattea a Pechino. Particolare attenzione è riservata alla ricerca dei canali di comunicazione e cooperazione con enti e aziende straniere. Dando spazio all’ampia gamma di prodotti e servizi facenti parte del settore degli sport invernali. L’edizione 2019 ha visto una nutrita rappresentanza di aziende di abbigliamento. Quindi gadget per gli sport invernali, aziende nel settore delle costruzioni di impianti. Poi parti degli stessi o macchinari e, in minor parte, ski resorts. Tra i paesi stranieri con maggior rappresentanza. Francia, Austria, Canada, Giappone e Finlandia che quest’anno è stata paese d’onore dell’Expo.