Sano3Med Casa è il modo migliore per lavare e detossificare gli alimenti

Sano3 Med Casa H3.O

ALMESE – Sano3Med Casa è il modo migliore per lavare e detossificare gli alimenti. Sano3Med Casa è un prodotto dell’azienda piemontese H3.0 Water con sede ad Almese. Frutta e verdura sono alimenti indispensabili per la nostra alimentazione. Permettono di apportare le  vitamine e minerali necessari al nostro fabbisogno giornaliero. Queste sostanze sono assolutamente indispensabili per mantenere il nostro sistema immunitario efficiente e pronto a combattere le infezioni. Vengono spesso consumate crude e pertanto è di fondamentale importanza rispettare pratiche igieniche accurate per il lavaggio e la disinfezione al fine di salvaguardare la nostra salute.

PULIRE FRUTTA E VERDURA È IMPORTANTE?

Lavare frutta e verdura e disinfettarle prima di assumerle è importante per evitare di introdurre batteri e pesticidi dannosi per il nostro organismo. Essendo coltivate all’aria aperta, possono depositarsi sulle loro superfici batteri e altre sostanze chimiche potenzialmente patogene. Già a partire dalla prima fase di produzione, per poi continuare a contaminarsi durante le fasi di raccolta e conservazione, notoriamente la fase più rischiosa dal punto di vista della proliferazione di microrganismi.

L’OZONO, IMPORTANTE DISINFETTANTE NATURALE

Per questo, pulire a fondo frutta e verdura è una regola fondamentale per garantire la sicurezza alimentare. Un lavaggio accurato sotto acqua fresca corrente è in grado di rimuovere una buona percentuale di batteri presenti nel terriccio attaccato al prodotto. Se poi a questa azione dell’acqua si aggiungono anche altri disinfettanti naturali come l’ozono, è possibile estendere questa azione a tutti quei pesticidi e sostanze tossiche per il nostro organismo. L’ozono permette di proteggere il nostro organismo e soprattutto quello delle persone più delicate come anziani, bambini, da tutta una serie di disturbi molto spesso sottovalutati come intossicazioni e infezioni. Nonostante la maggior parte dei cibi che transitano sui mercati europei, e in particolare in Italia, sono sottoposti a sistemi di sicurezza e igiene alimentare molto severi, è buona norma che in via precauzionale, frutta e verdura siano sempre accuratamente lavate. Indipendentemente se si preferisce cotta, cruda, con o senza buccia.

E GLI ALTRI ALIMENTI?

La carne come il pesce purtroppo, nella maggior parte delle occasioni, non si presenta priva di sostanze inquinanti. Il consiglio degli esperti dell’azienda piemontese H3.0 Water di Almese è quello di fare lo stesso trattamento della frutta e della verdura.

LE REGOLE PER LA SICUREZZA ALIMENTARE

L’OMS, Organizzazione Mondiale della Sanità e l’EFSA, Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare, hanno stilato anche una guida per una corretta igiene durante la preparazione e la manipolazione dei cibi. Le raccomandazioni più importanti sono:

  • lavarsi accuratamente le mani. Il lavaggio, secondo gli esperti, dovrebbe avere un tempo che va dai 40 ai 60 secondi, prima e dopo aver toccato alimenti crudi e cotti;
  • detergere e disinfettare con attenzione il piano di lavoro e utilizzare in cucina utensili dedicati per la preparazione di cibi crudi e cotti;
  • se si consumano cibi cotti assicurarsi che siano effettivamente ben cotti prima di mangiarli. Ricordandosi di raggiungere la temperatura ideale che è di almeno 70° per assicurare l’eliminazione  di batteri e virus;
  • evitare di toccarsi bocca, occhi e naso subito dopo aver svuotato i sacchetti della spesa. Ma lavarsi subito le mani, anche se si sono utilizzati i guanti, e igienizzare le superfici.

IL CORRETTO CONSUMO DI FRUTTA E VERDURA

Seguendo le indicazioni delle organizzazioni nello specifico, poi, per consumare in sicurezza frutta e verdura è consigliato:

  • lavare in modo accurato le mani prima di maneggiare frutta e verdura, soprattutto prima di consumarla cruda;
  • sciacquare sempre frutta e verdura sotto acqua corrente sfregandola delicatamente e immergerla per almeno 20’ in acqua ozonizzata. In modo da eliminare batteri virus e tutti  i composti organici complessi non biodegradabili;
  • rimuovere eventuali parti deteriorate e o ammaccate con utensili puliti, che non siano stati utilizzati precedentemente con alimenti contaminanti come carne o pesce crudi;
  • frutta e verdura più resistenti come melone, patate o cetrioli, possono essere spazzolate per garantire l’efficace rimozione di eventuali residui di terra;
  • terminato il lavaggio, per una pulizia ancora più completa asciugare frutta e verdura con un panno o della carta assorbente puliti.

I PRODOTTI E I PROGETTI DELL’AZIENDA

Per scoprire i dettagli e i centri del progetto H3.0, i dispositivi per il trattamento delle acque potabili e dell’aria, i prodotti che ottimizzano l’idratazione, le performance e l’equilibrio psico-fisico e il network Hidrata3, potete visitare il sito www.h3water.com. Oppure seguire i canali social. Per la sanificazione è attivo il sito www.sano3med.it. Per un appuntamento telefonico con un esperto è sufficiente contattare l’azienda al Servizio Clienti351 9957375.

H3.0 Water Srl – Sede Legale: Via Cibrario, 13. Torino – Sede Operativa: Via Granaglie, 52. Almese – Email: info@h3water.com