Rubiana: le iniziative per l’Ospedale Regina Margherita di Torino I progetti attraverso il sito www.fondazioneforma.it

RUBIANA – In occasione dell’evento pre-natalizio del 12 dicembre Rubiana ha ospitato svariate iniziative che hanno coinvolto la popolazione locale e turistica dal mattino fino a tarda sera. Le bancarelle del Mercatino hanno popolato con allegria l’intera area dei giardinetti e del sagrato della Chiesa, la mostra dei Presepi e lo spettacolo teatrale hanno attirato numerosissimi visitatori con grande soddisfazione da parte degli organizzatori, la Proloco di Rubiana, le associazioni del territorio e l’Amministrazione Comunale. Ma il clima festivo non poteva considerarsi “completo” senza un pensiero rivolto a chi avrebbe invece dovuto trascorrere le festività natalizie, lontano dai propri cari, per ragioni di salute. A maggior ragione se si tratta di bambini.

L’INIZIATIVA

“Per questo un’iniziativa parallela denominata “Babbo di Natale in moto: da Rubiana al Colle del Lys!” organizzata dal Bar dei Prati di Rubiana e dal Parco Europa ha permesso, grazie ad una raccolta fondi volontaria, di raccogliere in poche ore e devolvere rapidamente ben 200 euro all’Ospedale Regina Margherita di Torino per un progetto speciale. Fondazione Forma ha tra i suoi obiettivi quello di rendere l’Ospedale a misura di bambino, con un neologismo la bambinizzazione“- dichiara il responsabile – Anche in questo caso una particolare attenzione è stata posta su questo aspetto per spostare il focus dalla malattia alla persona ed al suo modo di vivere l’ambiente ospedaliero“.

AL REPARTO

Le immagini che condividiamo con voi, ricevute dai responsabili del progetto, sono riferite al nuovo reparto di Nefrologia e Gastroenterologia, del quale è stata inaugurata la prima parte relativa alla degenza. A breve verrà conclusa la parte dedicata alle attività diurne e ambulatoriali, insieme all’area dialisi. La ristrutturazione del Reparto di Nefrologia e Gastroenterologia è il Progetto più impegnativo che FORMA ha affrontato nei suoi 16 anni di vita. L’impegno complessivo raggiungerà la cifra di 1.800.000 Euro. La ristrutturazione ha comportato il radicale rifacimento architettonico, impiantistico e funzionale ed il restyling estetico, di un’area di oltre 1.100 mq posta al sesto piano dell’Ospedale, in continuità con la Cardiologia e Cardiochirurgia.

IN OSPEDALE

L’Area di Degenza, che la Fondazione ha da poco consegnato all’Ospedale, occupa il lato prospiciente corso Unità d’Italia e comprende l’area disponibile per il ricovero dei piccoli pazienti. In essa vi trovano posto 4 camere doppie, 5 camere singole, 2 nuove camere per l’alta intensità con filtro a pressione negativa: delle 11 camere. Con un funzionale layout sono stati disposti tutti i servizi connessi alla Degenza: sala prelievi, uffici infermieristici, sale medici, tisanerie, sale giochi. Obiettivi del progetto sono stati da un lato ottimizzare gli aspetti logistici e funzionali delle attività sanitarie, nonché umanizzare gli ambienti rendendoli più fruibili e vivibili sia dal personale che dai piccoli pazienti e loro genitori.

LA FONDAZIONE

Il tema che pervade questo restyling è un viaggio attraverso l’universo che mira a far sentire i piccoli pazienti come degli astronauti che vagano tra stelle e pianeti in modo da allontanarli dalla realtà ospedaliera ed alleggerire il percorso terapeutico. “Entrando nel nuovo reparto, è come se entrassi in un’astronave, come se fossi un piccolo astronauta forte, coraggioso e senza paure” è uno dei messaggi dei pazienti seguiti dalla Nefrologia che dall’8° piano si sono spostati in questo ambiente nuovo, rassicurante, colorato e dotato di ogni comfort. Fondazione FORMA incoraggia tutti quanti lo desiderano a conoscere i progetti attraverso il sito www.fondazioneforma.it e possibilmente diventare donatori.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.