Rosta: incontro con l’autrice Cinzia Ravallese e il suo “Pasqualino, il sorriso di una stella” Sabato 19 giugno in Biblioteca

ROSTA – Sabato 19 giugno in Biblioteca a Rosta, alle ore 11, si svolgerà l’incontro con l’autrice Cinzia Ravallese e il suo “Pasqualino, il sorriso di una stella“. Modera Simone Coppero presidente dell’Associazione luoghi di Libri. Incontro sotto l’egida dei comuni di Rosta e Buttigliera Alta con la collaborazione delle Biblioteche civiche Augusto Querro e Ida Carlini. La Biblioteca si trova in Via Bastone 34 a Rosta. Il libro racconta di Pasqualino Esposito, un ragazzo napoletano affetto da una malattia rara e poco conosciuta. Lui vive a letto dall’età di due anni, costretto a stare disteso; ha trascorso quasi tutta la sua esistenza, specie nei primi anni dopo la diagnosi, tra casa e ospedale. Poiché non frequentava la scuola, aveva pochissimi amici o, addirittura, molto spesso e per lunghi periodi, non aveva nessuno con cui interagire ed era obbligato a vivere in una desolante solitudine.

IL VOLUME

Poi, trascorsi alcuni anni, si sono aggiunti altri problemi fisici, questa volta relativi al sistema respiratorio. Ma nonostante vivesse tutti questi problemi, lui, Pasqualino, ha sempre affrontato le difficoltà con grande tenacia e voglia di vivere. Ma vivere in un certo modo, cioè bene, non rinunciando a niente o quasi. Ogni difficoltà per lui è stata una sfida, un combattimento da affrontare a testa alta con la volontà di vincerla, dimostrando in questo, un vero spirito da guerriero. Pasqualino non si arrende mai e ha affrontato le giornate con il sorriso e la capacità di resistenza che pochi hanno dimostrato di avere. Non è stato facile e non lo è tuttora. Le difficoltà che ha dovuto affrontare sono state moltissime e spesso di non lieve entità. Molte volte dagli sguardi della gente e dal loro comportamento, Pasqualino ha carpito un atteggiamento di fastidio se non di paura nei suoi confronti, ed ha realizzato che non tutti sono aperti e soprattutto hanno voglia di comprendere chi vive una diversità. Una certa distanza che a volte ha limitato, creando un’ulteriore difficoltà, il suo lato affettivo-sentimentale.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.