Crea sito

Rivoli: riunione dei sindaci del nuovo Consorzio dei servizi alla persona Una delle più grandi e complesse realtà sul territorio piemontese

Rivoli

Alberghina

RIVOLI – Si è svolta a Rivoli, nella Sala Giunta, la riunione del Consorzio Intercomunale Servizi alla Persona. Presenti i sindaci: Morabito di Rosta, Aghemo di Villarbasse, Casciano di Collegno e Montà di Grugliasco e Tragaioli di Rivoli. Questa fase è molto importante per definire le linee strategiche del nuovo consorzio nato dalla fusione tra Cisa e Cisap. Presto verrà annunciato il nome e a metà marzo uscirà il bando per la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione. Un passaggio importante che rende il nuovo soggetto una delle più grandi e complesse realtà sul territorio piemontese. Il passaggio sarà a tappe per permettere una giusta sovrapposizione di compiti e incarichi.

UN SERVIZIO MIGLIORE

Così oltre Collegno e Grugliasco anche Rivoli, Rosta e Villarbasse avranno saranno in una struttura comune un unico consorzio di servizi. Questo presenta degli indubbi vantaggi e più servizi con un minor costo per le amministrazioni. I costi. Un’operazione già avviata dalla precedente amministrazione adesso conclusa con un accordo che porta dei vantaggi. Spiega Andrea Tragioli. “Oltre il costo stabilito da tutte le amministrazioni  noi aggiungiamo sul capito assistenza, problemi dell’emergenza abitativa altri due euro. Un ulteriore segno di attenzione dell’amministrazione alle fasce più deboli della città. Devo far notare che c’è anche attenzione ai dipendenti del Cisa che avranno il lavoro tutelato e in sede. Voglio ringraziare quanti hanno lavorato su questo progetto e quanti in Consiglio Comunale comprendendone l’importanza ne hanno votato l’approvazione”.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!