Rivoli: morto Enrico Boffa, politico della Democrazia Cristiana, gambizzato dalle BR nel 1975 Profondo cordoglio in città

alberghina

RIVOLI – E’ mancato Enrico Boffa, manager e politico di Rivoli. Nel 1975, anno in cui fu ferito, aveva 41 anni ed era Direttore del Personale presso lo stabilimento Singer di Leinì, nelle vicinanze di Torino, che produceva elettrodomestici e che contava circa 2200 lavoratori. Era inoltre Presidente del gruppo del partito politico della Democrazia Cristiana presso il Consiglio Comunale di Rivoli. Enrico Boffa fu tra i primi ad essere colpito alle gambe ovvero “gambizzato”, come fu definito questo tipo di ferimento al quale molti altri subirono. Aveva ancora nella gamba la pallottola che lo colpì. Durante l’attentato, sotto casa sua a Rivoli al rientro dal lavoro, gli fu anche fatta dai terroristi una fotografia con una pistola puntata alla tempia e una cartello al collo. Un secondo colpo fortunatamente non lo raggiunse. Fu vice presidente nazionale di AIVITER, l’associazione delle vittime del terrorismo. Grazie al suo impegno, è stato posato un cippo nel centro della Città di Rivoli a ricordo delle vittime di quei tragici momenti che hanno segnato drammaticamente la storia del nostro Paese.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.
gesim

LA PUBBLICITÀ ONLINE

Col passare degli anni, gli investimenti nel settore pubblicitario online sono aumentati notevolmente. La pubblicità sul web propone il grande vantaggio di poter calcolare il proprio budget e tenerlo sotto controllo. Poi monitorare i risultati delle campagne e ottimizzarle strada facendo, studiare i risultati e imparare a replicarli nonché a incrementarli. Tra l’altro, consente di raggiungere un pubblico sempre più ampio, in maniera meno dispendiosa rispetto alle tecniche di marketing tradizionale e su carta. Perciò sì: la pubblicità online è attualmente una risorsa molto importante. Per ogni tipo di azienda e professionista. Informatevi, questo è il link.