Rivoli: minaccia di togliersi la vita, intervengono gli agenti di Polizia del commissariato I fatti accaduti giovedì

RIVOLI – Rivoli: minaccia di togliersi la vita, intervengono gli agenti di Polizia del commissariato. I fatti accaduti giovedì. Sono circa le 23 quando gli agenti del commissariato Rivoli ricevono la telefonata di una donna che manifesta chiara la volontà di togliersi la vita. La volante del commissariato raggiunge in breve tempo l’appartamento indicato mentre l’operatore continua ad intrattenerla al telefono, al fine di farla desistere e distrarla dalle sue volontà. Una volta concesso ai poliziotti di fare accesso nell’abitazione, la donna, con scatto fulmineo, si dirige verso il balcone, intenzionata a lanciarsi verso l’esterno. Immediatamente raggiunta, è stata fatta adagiare sul divano e lasciata alle cure del personale medico intervenuto.

LA POLIZIA DI STATO

La Polizia di Stato può essere contattata con il numero unico di emergenza 112. È organizzata in uffici centrali e territoriali, dipendenti dal ministero dell’Interno, Dipartimento della Pubblica Sicurezza. La Polizia di Stato è una delle quattro forze di polizia italiane e ha un’organizzazione territoriale. In ogni provincia esistono una questura e altri uffici. Le articolazioni periferiche della Polizia sono la Polizia Stradale, Ferroviaria, Postale e delle Comunicazioni. In alcune realtà vi sono ulteriori presidi, come i commissariati, dipendenti dalla questura o uffici che si occupano di Polizia di Frontiera e Marittima, Reparti Volo, Centri di Formazione e Addestramento. La Polizia infine costituisce autorità nazionale di pubblica sicurezza e vigila sul mantenimento dell’ordine pubblico. Al vertice vi è il capo della polizia e direttore generale della pubblica sicurezza.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Metti mi piace alla pagina YouTube dell’Agenda.