Rivoli: la Croce Verde dice addio a Lorenzo Grandis con le sirene Ai mezzi di soccorso sono state accese le sirene

Croce Verde RivoliCroce Verde Rivoli

Alberghina

RIVOLI – I volontari della Croce Verde di Rivoli hanno voluto salutare a loro modo Lorenzo Grandis, morto venerdì 17 aprile a 79 anni. Un volontario molto attivo e ben voluto da tutta la Croce Verde, mancato dopo una breve malattia. Il feretro, che dalla sua abitazione era diretto al tempio crematorio di Piscina, è passato davanti alla sede di via Adige a Rivoli. I volontari della Croce Verde sono rimasti sul corso Francia e, fra due ali, lo hanno lungamente applaudito. Ai mezzi di soccorso sono state accese le sirene. Una dimostrazione della gratitudine e affetto verso un volontario punto di riferimento per tanti ragazzi e ragazze che si sono affacciati al mondo del soccorso sanitario.

LA CROCE VERDE

La Croce Verde Rivoli è un’associazione di Volontariato, associata ad Anpas Piemonte, che opera sul territorio della Provincia di Torino. Dal 1996 e i cui scopi sono fondati sui principi della solidarietà sociale, dell’apoliticità e dell’assenza di qualsiasi fine di lucro. La sua attività consiste principalmente nella prestazione di servizi, che vengono svolti in prevalenza nei territori di Rivoli, Collegno e Grugliasco. Si possono sostanzialmente dividere in due categorie: Emergenza 118 e Servizi d’istituto. La Croce Verde Rivoli effettua infatti, da oltre vent’anni, trasporti urgenti. Nel caso, ad esempio, di incidenti, malore o cadute finalizzati al primo soccorso e al trasporto del paziente, nel miglior modo possibile, verso la struttura ospedaliera.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!