Presso il Comune di Giaveno informazioni per prenotare il vaccino anti Covid Il servizio è rivolto alle persone nella fascia d'età 60-79 anni

GIAVENO – A partire da venerdì 30 aprile il Comune di Giaveno sarà attivo un servizio di auto alla compilazione della pre adesione alla vaccinazione Covid. Il servizio è rivolto alle persone nella fascia d’età 60-79 anni. Si può telefonare ai numeri 011.9326424. I soggetti affetti da patologie gravi (“estremamente vulnerabili”) non dovranno effettuare la preadesione on line perché saranno inserite nel piano vaccinale dal proprio medico di famiglia.

DOPO LA PRENOTAZIONE

L’assistito dovrà recarsi all’appuntamento nella data e nel luogo comunicato nell’SMS e/o nella mail. In caso di impossibilità a presentarsi, potrà aderire nuovamente, con le medesime modalità, a partire dalla settimana successiva a quella dell’appuntamento ricevuto. Quali documenti portare con sé alla vaccinazione Il giorno della vaccinazione è necessario presentare: tessera sanitaria. Documentazione attestante l’effettiva appartenenza alla categoria. Per il personale scolastico e universitario: certificato di servizio (o, in alternativa, copia della busta paga di cui è sufficiente l’intestazione, non la parte in cui sono presenti le informazioni relative alla retribuzione). Per il personale volontario della Protezione Civile: il tesserino che attesta l’iscrizione ad una delle organizzazioni iscritte all’Elenco Territoriale Regionale o, in alternativa, farà fede la presenza del nominativo negli elenchi comunicati dall’Organizzazione di Protezione Civile di appartenenza.

PRE ADESIONE

Chi può utilizzare il servizio di preadesione? Persone di età compresa tra i 70 e i 79 anni, nate tra il 1° gennaio 1942 e il 31 dicembre 1951 che hanno il medico di famiglia in Piemonte. Le persone “estremamente vulnerabili” non devono effettuare la preadesione online perché saranno inserite nel piano vaccinale dal proprio medico di famiglia. Personale scolastico e universitario, docente e non docente. Volontari della Protezione Civile che hanno il medico di famiglia in Piemonte. Persone nate prima del 31/12/1941, che non hanno il Medico di Famiglia in Piemonte. Persone di età compresa tra i 60 e i 69 anni, nate tra il 1° gennaio 1952 e il 31 dicembre 1961. Le persone “estremamente vulnerabili” non devono effettuare la preadesione online perché saranno inserite nel piano vaccinale dal proprio medico di famiglia

 

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Metti mi piace alla pagina YouTube dell’Agenda.