Piemonte in Zona Gialla da lunedì 1° febbraio. Cosa si può fare e cosa no In area arancione Puglia, Sardegna, Sicilia, Umbria e la Provincia Autonoma di Bolzano

TORINO – Il Piemonte da lunedì 1° febbraio, dopo tanti mesi, sarà Zona Gialla Covid.

gialla

SPOSTAMENTI

In linea generale è sempre consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione e dal 16 gennaio anche le seconde case fuori regione possono essere considerate come abitazioni, in cui è sempre consentito il rientro. Rimane il coprifuoco dalle 22 alle 5 fino al 5 marzo 2021, in cui sono consentiti esclusivamente gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. La raccomandazione è quella di evitare spostamenti non necessari nel corso della giornata all’interno del proprio Comune e, se possibile, lavorare a distanza o prendere ferie o congedi.

FUORI DALLA REGIONE?

Sì, dal 16 gennaio al 15 febbraio 2021 gli spostamenti sono consentiti tra le ore 5 e le ore 22, all’interno della propria Regione. Gli spostamenti da e per tutte le Regioni che si trovano in area gialla (a meno che non vengano introdotte nuove limitazioni) saranno di nuovo possibili a partire dal 16 febbraio e fino al 5 marzo, a meno nuove disposizioni. Ora si può viaggiare in altre Regioni o Province autonome esclusivamente per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute.

SULL’AUTOMOBILE?

Sì, ma si devono rispettare le stesse misure di precauzione previste per il trasporto non di linea. Nella parte anteriore della vettura ci deve essere solo il guidatore e per ciascuna ulteriore fila di sedili posteriori, possono salire al massimo due passeggeri con obbligo per tutti i passeggeri di indossare la mascherina. Devo spostarmi per motivi di necessità previsti dal decreto, ma non ho la patente di guida. Posso farmi accompagnare? Sì, è consentito farsi accompagnare da un famigliare (preferibilmente convivente). Se accompagnatore e accompagnato non sono conviventi devono indossare entrambi la mascherina. In questo caso, anche lo spostamento dell’accompagnatore è giustificato.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Piemonte zona gialla. Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!