Perché è importante stipulare un’assicurazione per la propria attività commerciale Ecco perché è così importante stipulare un’assicurazione

Quando si apre un negozio o una qualsiasi altra attività commerciale, si avvia un business che richiede un impegno economico non indifferente. Pur essendo possibile pianificare tutto quanto, in realtà non si possono mai prevedere le potenziali difficoltà legate a fattori al di fuori del nostro controllo. Il Covid e la pandemia da questo punto di vista hanno insegnato che non si è mai troppo previdenti, soprattutto quando in gioco entra la salute finanziaria di un qualsiasi business. Ecco perché è così importante stipulare un’assicurazione per la propria attività commerciale, in modo tale da proteggerla da quegli imprevisti che potrebbero causare gravi danni al nostro portafogli.

COS’E’ E COME FUNZIONA  QUESTA TIPOLOGIA DI ASSICURAZIONE

La polizza assicurativa in questione è stata progettata per coprire gli esercizi commerciali da una serie di evenienze negative che potrebbero mettere a rischio la loro salute finanziaria. Esistono infatti delle opzioni come le polizze Helvetia per le attività commerciali che mettono al riparo da diverse circostanze molto pericolose per la sopravvivenza del negozio. Naturalmente queste possono cambiare in base ai contratti e alle proposte delle varie agenzie assicurative, ma in linea generale è possibile citare alcuni servizi che vengono quasi sempre inclusi nelle polizze in questione. Si fa ad esempio riferimento alla copertura dei danni in caso di atti vandalici, incendi, furti e altri
elementi difficili da prevedere. Come se non bastasse già questo, una polizza per le attività commerciali copre anche in caso di responsabilità civile verso terzi, o danni arrecati al prossimo. In sintesi, ci si trova di fronte ad una tipologia di assicurazione progettata per mettere al riparo il negoziante e la sua attività da una moltitudine di rischi difficilmente preventivabili.

ALTRE INFORMAZIONI UTILI SU QUESTE POLIZZE ASSICURATIVE

Poco sopra abbiamo citato la responsabilità civile verso terzi, e si tratta di un elemento che per via della sua importanza merita un doveroso approfondimento. In pratica, queste polizze assicurative coprono il negoziante nel caso in cui il proprio patrimonio venisse messo a rischio da una richiesta di risarcimento da terzi. Ci sono diversi esempi concreti che possono spiegare questa evenienza, come l’infortunio di un cliente all’interno dell’esercizio commerciale, dovuto ad esempio alla caduta di uno scaffale. In altri termini, la copertura della responsabilità civile è con tutta probabilità la parte più importante in un contratto assicurativo per le attività commerciali. Le altre casistiche si spiegano da sole: ad esempio gli incendi legati ad un malfunzionamento degli impianti o dolosi, oppure gli atti vandalici e il furto della merce. Altri danni coperti da queste assicurazioni sono quelli provocati dalla vendita di merce avariata, o gli eventuali problemi a seguito di lavori di ristrutturazione non eseguiti nella maniera corretta.

In sintesi, le polizze per gli esercizi commerciali sono fondamentali per qualsiasi negozio. Non è possibile farne a meno, se non si vogliono correre dei rischi inutili, mettendo a repentaglio il proprio patrimonio. Di contro, conviene sempre leggere con attenzione il contratto per verificare quali sono le casistiche coperte, dato che possono cambiare in base all’agenzia.